energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

45° Alluvione a Firenze, Toscana sotto allerta meteo Notizie dalla toscana

La Toscana, in particolare a nord est, proprio oggi, 45° anniversario dell'alluvione del 1966, è sotto allerta meteo, con grande preoccupazione per le popolazioni della Lunigiana colpite il 25 ottobre dall'alluvione del Magra, da frane e smottamenti in particolare nelle aree della montagna, crolli ed interruzioni di strade e ponti. Incubo pioggia anche nello Spezzino, l'altra area colpita dal disastro, dove i sindaci hanno raccomandato ai cittadini di restare in casa, lontani da corsi d'acqua, fiumi e cantine. Vernazza e le zone a rischio in Val di Vara sono state evacuate, chiuse le scuole.

Le preoccupazioni paiono minori nella provincia di Massa Carrara; in val di Magra solo una cinquantina di persone sono state allontanate dalle case nei pressi del fiume, e in Lunigiana. Metà delle scuole della provincia restano  comunque chiuse, almeno fino a lunedì.
Nelle zone alluvionate dello Spezzino questa notte le piogge non sono state particolarmente intense, ma restano confermate le brutte previsioni meteo fino alle 12 di domenica. Ieri circa 1000 persone sono state allontanate dalle case nelle zone piu'a rischio. In Val di Vara, a Borghetto e Brugnato, è stato ordinato di abbandonare i piani bassi delle case, e  di non uscire di casa fino a comunicazione contraria. Monterosso è stata parzialmente evacuata e Vernazza è diventata un paese fantasma: tutti i 150 abitanti sono stati allontanati.
Il bilancio delle vittime del recente disastro in Toscana e Liguria è fermo a dieci, ma mancano all'appello ancora tre persone a Vernazza.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »