energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

6 bambini toscani in gara a Bologna per il 55mo Zecchino d’Oro Notizie dalla toscana

Sono 5mila i bambini italiani che quest'anno, in 35 tappe, in cinque mesi, hanno partecipato alle selezioni per il 55mo Zecchino d’Oro. In Toscana le selezioni hanno visto la partecipazione di circa 300 bambini, tra cui sono stati scelti i 6 finalisti nel corso del grande spettacolo che si è tenuto a Pisa, presentato dalla giornalista e conduttrice Rai Francesca Fialdini, e dove Stamp Toscana è stata chiamata, con il suo giornalista a fare parte dei tre giurati selezionatori. I 6 toscani che, assieme ad altri 68 bambini, da domani, lunedì 3 settembre a mercoledì, saranno impegnati nella finalissima nazionale a Bologna, da cui scaturiranno gli 8 interpreti italiani che canteranno in diretta su Rai 1 a Novembre prossimo sono:  Nyk Giovanni Barelli, 6 anni di Firenze, Andrea Gerini, 9 anni di Prato, Chiara Zucchelli, 8 anni di Pontedera (PI), Eleonora Biancani, 10 anni di Rosignano Marittimo (Livorno), Fiamma Boccia, 8 anni, di Firenze e Lorenzo Buratti di Massa Carrara, che però, per motivi organizzativi, non ha partecipato alle selezioni toscane ma a quelle valdostane, cantando a Ferragosto sul palco di Saint Vincent (Aosta). La giuria nazionale sarà formata da Fra’ Alessandro Caspoli, direttore dell’Antoniano di Bologna, dalla direttrice del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano Sabrina Simoni, da Antonella Tosti, che cura le edizioni musicali, dall’organizzatrice Daniela Giuliani, dal maestro Siro Merlo, da Angela Senatore, autrice, e dal coordinatore delle Selezioni Claudio Zambelli. La giuria valuterà non solo le loro doti canore ma anche la spigliatezza e l’attitudine a stare davanti alle telecamere, decretando mercoledì i bimbi che parteciperanno al 55mo Zecchino d’Oro. La Toscana, all'ultimo ultimo Zecchino d'Oro l'anno scorso, era presente con Emilia Boccia di Firenze – Firenze mancava dallo Zecchino d'Oro dal 2000 –  che ha cantato "Prova a Sorridere". La sorella, Fiamma, quest'anno è stata selezionata, e domani mattina sarà a Bologna per la finale, accompagnata dalla mamma e da Emilia, che l'ha aiutata nella preparazione, mentre l'anno scorso tocco a Fiamma preparare Emilia.  Se fosse scelta sarebbe in assoluto il primo caso in Toscana di due sorelle prese allo Zecchino d'Oro, cosa che invece è già accaduta per altre regioni, ma sarebbe la prima volta, in 54 anni di Zecchino, che ciò accade di seguito.

Nella foto di Nicola Nuti per Stamp Toscana la foto di gruppo delle selezioni regionali per la Toscana svoltesi a Pisa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »