energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

6 ore per un viaggio di pochi km: torna a casa la Porta del Paradiso Notizie dalla toscana

Oggi alle ore 21 inizierà, dopo 27 anni di restauro, il viaggio di ritorno a casa della Porta del Paradiso del Ghiberti, che dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, in via degli Alfani, tornerà al Museo di Santa Maria del Fiore in Piazza Duomo. Un viaggio lungo, quasi sei ore, che terminerà attorno alle 3 del mattino, anche se il tragitto è breve, almeno in linea d’area, in quanto saranno necessari due viaggi, uno per ogni anta, visto che poi alle 4 tonnellate di ogni anta si sommerà il peso delle gabbie metalliche progettate per sostenerla e proteggerla durante il trasporto, per un totale di circa 7 tonnellate a viaggio. Si tratta di un’operazione molto delicata, eseguita dalla ditta Arteria con il coordinamento dell’ufficio tecnico dell’Opera di Santa Maria del Fiore. La Porta del Paradiso, alta cinque metri e venti, larga 3 metri e dieci,  sarà collocata durante il mese successivo all’interno di una grande teca progettata appositamente dalla ditta Goppion, nel cortile coperto all’ingresso del Museo dell’Opera, in attesa di essere definitivamente esposta a partire dall’8 settembre 2012.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »