energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“E’ tempo di travasare i sogni”, Gabriella Bertini e la sua lotta per l’Unità spinale fiorentina

Firenze – La presentazione di un libro. Un libro che si configura come la messa in posa di un’ulteriore pietra d’angolo per la costruzione di un grande sogno, già in parte avveratosi e che prende spunto dalla persona, dalle lotte e dalla creatività di una donna coraggiosa e forte, simbolo delle lotte per i diritti delle persone paraplegiche. Gabriella Bertini, la cui vicenda umana si è conclusa nell’aprile del 2015, ha infatti consegnato un lascito importante come le cose che ha già realizzato con la sua vita in prima fila, prima fra tutte quell’Unità spinale di Firenze, la prima in Italia, che è diventata un obiettivo e un simbolo per tutto il territorio nazionale.

Ed ora, che incombe la necessità dell’attuazione del Progetto “Casa Gabriella”, dedicato al progetto di accoglimento per persone “stabilizzate” con gravi lesioni midollari per attività di day hospital presso l’Unità Spinale di Careggi, è necessario tirare di nuovo fuori quella forza visionaria che ha portato a realizzare l’impossibile. Così, questo nuovo incontro ha tutto il sapore di una nuova ripresa di una battaglia che, peraltro, non è mai cessata.

“E’ tempo di travasare i sogni”, il libro che verrà presentato alla Biblioteca delle Oblate, sala conferenze, alle 18 di mercoledì 13 settembre, porta il titolo di una poesia di Gabriella Bertini. Il sottotitolo è esplicativo: Dal’Unità spinale a Casa Gabriella e altre lotte. Una visione d’insieme di un’esistenza umana che è tracimata in altre vite, impegni politici, progetti e aperture verso il futuro, diventando collettiva. Il libro è stato scritto da Giulia Malvasi, Donato D’Andrea e Fanny Di Cara. La presentazione vedrà la presenza dell’assessore al welfare Sara Funaro, della presidente dell’Associazione Paraplegici onlus Manuela Cappellini, nonché della giornalista di Stamp Stefania Valbonesi. Saranno presenti gli autori.

gabriella_albertini

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »