Gli intrighi di Caterina nel Palazzo d’inverno | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Gli intrighi di Caterina nel Palazzo d’inverno

Firenze – Il Palazzo d’inverno di Eva Stachniak (Beat Edizioni) è un appassionante romanzo storico ambientato nel XVIII secolo che prende le mosse dal regno di Elisabetta di Russia e che ripercorre la presa del potere da parte di Caterina attraverso la narrazione della protagonista del romanzo, dama di compagnia e amica della futura imperatrice, un personaggio di fantasia ma che è così coinvolgente da apparire “reale”.

Varvara Nikolaevna ha sedici anni e le guance rosate quando diventa una “protetta della Corona” , una di quelle ragazze, orfane o abbandonate, al servizio dell’imperatrice Elisabetta Petrovna, figlia di Pietro il Grande, salita al trono di Russia nel 1741.
Orfana di un legatore polacco apprezzato a corte, intelligente e già priva di tutte le illusioni proprie dell’adolescenza, abbastanza carina da doversi difendere da mille attenzioni nei corridoi del Palazzo d’Inverno, Varvara è una delle molte e anonime ragazze del guardaroba imperiale, vessata dalla sprezzante capocameriera. Ma la ragazza non sa solo ricamare: è sveglia e intraprendente. Perciò, il Cancelliere di corte conte Bestuzhev le offre di diventare la sua “spia di palazzo” . Il suo primo incarico è tenere d’occhio la principessa Sophie Zerbst, (Caterina) fidanzata tedesca dell’erede al trono il granduca Pietro. All’insaputa del Cancelliere, però, le due giovani donne diventano amiche e questo cambierà il destino di entrambe.

La giovane Nikolaevna è portatrice della “verità dei sussurri” capace di aprire cassetti nascosti , di staccare e ripristinare abilmente la ceralacca dalle lettere, di riconoscere all’istante libri cavi, bauli con doppi fondi, meandri di corridoi segreti. Serve la zarina Elisabetta, le diviene indispensabile, ma segretamente è dalla parte dell’amica Sofia-Caterina che le sarà grata per questo inaspettato sostegno nel momento di massima difficoltà poiché rischia di essere ripudiata dal Granduca.

E quando, dopo la morte di Elisabetta, Caterina – che teme di essere fatta arrestare da Pietro – si decide a dar vita al colpo di stato che la porterà sul trono, Varvara giocherà un ruolo molto importante. La nuova imperatrice non lo dimenticherà … ma la storia di Nikolayevna non finisce qui .

Il romanzo di Eva Stachniak si svolge tra amori clandestini, intrighi, attentati. Nella minuziosa ricostruzione dell’ambiente di corte, coglie aspetti psicologici dei vari personaggi storici, effettua suggestive descrizioni della natura russa nelle diverse stagioni e, soprattutto, dell’incanto del Palazzo d’Inverno.
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »