energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“L’Isola di Martina” è quella che c’è

Firenze – Da sempre l’idea dell’isola ha affascinato l’Uomo. Tra isole reali e isole fantastiche, dove collocare utopie o distopie, o dove ambientare poemi epici o thriller moderni, l’isola è uno spazio narrativo perfetto. Su questo tema ho di recente letto e recensito un bel libro firmato da Paolo Ciampi insieme a Arnaldo Melloni e Massimiliano Scudeletti: “Dove erano le isole” , dedicato alle isole del Mediterraneo .

Tra i tanti luoghi citati stupisce l’assenza dell’Isola d’Elba, eppure è celeberrima e ha una storia millenaria che parte dai Greci e dagli Etruschi (per i quali era rispettivamente Aithalìa ed Elba, con riferimento alle miniere di ferro). Io ne ho un ricordo anni Ottanta, quando la visitai, dodicenne, per la prima e unica volta, insieme alla mia famiglia; il viaggio di Vincenza Fanizza, insieme alla nipotina Martina, è certo molto più dotto e approfondito del mio. In esso rivive la natura e la storia, il mare e il sole estivo ma anche la montagna. Il testo dell’autrice, giornalista e scrittrice fiorentina, può essere usato anche come guida turistica ma sarebbe riduttivo considerarla tale; è prima di tutto una «storia privata» (i lettori sono avvisati all’inizio) e infatti le narrazioni di viaggio si alternano alla storia della bambina che scopre l’isola a otto anni, col suo senso di stupore, ancora intatto a quell’età.

Il racconto copre l’intera estate, da giugno a settembre: può sembrare un tempo lungo da trascorrere in un’isola così piccola, invece scopriamo che sono molte le cose da vedere e da fare. L’Isola d’Elba è un mondo in miniatura, un universo a parte dal fascino immutato. Lo sguardo di Fanizza è attento, la scrittura quasi cinematografica,  i capitoli brevi ma densi, leggero lo stile; l’autrice ci accompagna in vacanza con lei e ci sorprende alla fine con l’ultimo capitolo, “La scatola di latta”, che dà un po’ il senso della storia. Sono sicuro, caro lettore, che dopo aver letto questo libretto, ti verrà sicuramente voglia di percorrere di persona questo angolo di mondo e, se lo hai già fatto, di ritornarci per trovarvi nuove emozioni.

 

Il libro è ordinabile in tutte le librerie e online

Vincenza Fanizza -“L’Isola di Martina”- Porto Seguro Editore – 2020

 Euro: 12, 90.

Print Friendly, PDF & Email
Translate »