energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Danzainfiera 2019: ballare con i big della danza

Firenze – Partecipare a uno stage con ballerini di fama internazionale visti solo a teatro è il sogno di tanti ragazzi che ogni anno arrivano a Danzainfiera da tutta Itali per costruire la propria #storiadidanza, insieme alle stelle del balletto mondiale. Quest’anno, tutti i partecipanti agli stage riceveranno in omaggio l’esclusiva DIF BAG 2019 con la frase I’m a dancer of #dif2019 come ricordo unico dei momenti trascorsi a Firenze che faranno parte di altre storie da raccontare.

Gli imperdibili stage di classico

Due big internazionali condurranno gli stage di danza classicaEvgenia Obraztsova ballerina russa, solista del Teatro Mariinsky dal 2002 e principal del Teatro Bolshoi e Lucia Lacarra, tra le ospiti più ricercate in tutto il mondo, ha ricoperto tutti i ruoli più importanti e oggi èdirettore artistico del Victor Ullate Ballet di Madrid.


In occasione del bicentenario dalla nascita di Marius Petipa
a Danzainfiera sarà possibile anche misurarsi con “La Bella Addormentata” e “Il Lago dei Cigni” sulle musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij con Irina Sitnikova, la talentuosa e stimatissima docente della Vaganova Ballet Academy di San Pietroburgo.

Danza moderna e contemporanea

A guidare gli allievi dello stage di danza moderna e contemporanea ci sarà Simone Nolasco, giovane scoperta di Amici che si è formato al fianco di artisti come Justin Bieber, Elisa ed Alessandra Amoroso.
Sarà una vera e propria Spiritual Body Experience quella che propone il coreografo e performer di fama internazionale Valerio Longocon un doppio laboratorio esperienziale introspettivo rivolto ai ragazzi e ai coreografi.

Flamenco, che passion!

La programmazione dedicata alla disciplina spagnola dichiarata dall’Unesco “Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità” propone invece quattro stage e un laboratorio coreografico con il “bailaor de pura raza” El Junco accompagnato dal cantaor e chitarristaPaolo Baldoni.

Per gli appassionati di hip hop

Nel panorama Hip Hop sarà la prima volta a Danzainfiera per Kenzo Alvares il ballerino, coreografo e DJ che ha base in Olanda e porterà l’esperienza maturata in tutto il mondo al Padiglione Urban. Un altro appuntamento attesissimo di hip hop è quello conJimmy, “YUDAT” Zelou, fondatore e membro della “Compagnie Yudat”, che trasmetterà tutta la sua energia agli allievi di Danzainfiera.

Per chi ama la Dancehall

Lo spazio dedicato alla Dancehall punta invece su quattro big di cui due Jamaicani, Shelly Xpressionz e Damion BG Dancer e due italiani, Mad Mike e Alevanille, ballerina jazz, contemporanea e classica, apprezzata coreografa e organizzatrice di workshop internazionali con artisti di alto livello.

L’atteso ritorno delle danze afro

Dopo lo straordinario successo al debutto nella passata edizione, torna a Danzainfiera in collaborazione con Black Roots il percorso dedicato alle danze afro, con gli stage di Carlos Kamizele, Hector, Lala e Berny.

Tap dance con il top!

Per gli appassionati di tap dance da non perdere invece il doppio stage con Daniel Leveillé, pluricampione del mondo di questo stile.

Prestigiosi Master per gli insegnanti

Ai docenti verrà offerta l’opportunità di perfezionarsi grazie al Master di Alta Formazione Classica Accademica con i maestri Galina Enikeeva e Riccardo Riccardi dell’Accademia Vaganova di San Pietroburgo. La danza moderna e contemporanea propone inoltre iMaster di I di Tecnica Didattica Modern Contemporary e II livello Analisi della costruzione coreografica con Rosanna Brocanello,Direttrice Artistica Centro Opus Ballet ssd e COB Compagnia Opus Ballet.

Print Friendly, PDF & Email
Translate »