energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Danzando con l’arte al Museo Marino Marini di Firenze

Firenze – Si può entrare al museo facendo le capriole? L’arte esiste solo all’interno di una cornice o può essere anche scovata altrove? Per far danzare un’opera di vuole ritmo o equilibrio? Queste ed altre domande troveranno risposta a suon di musica con “Danzando con l’arte”, il laboratorio dedicato a ragazzi e famiglie in programma domenica 16 gennaio, ore 16.00, al Museo Marino Marini di Firenze (Piazza San Pancrazio), nell’ambito del calendario di iniziative dedicato ai più piccoli. Giocando e divertendosi con gli artisti contemporanei, i partecipanti arriveranno a costruire, alla fine, una vera e propria sala di museo personale da portare a casa con sé.

Gli appuntamenti per bambini continuano il 23 gennaio con “Macchie e visioni”. Come nasce una forma? Basta guardare una macchia e poi trasformarla in ciò che ci vediamo dentro! Marino Marini creava le sue sculture proprio così: dal colore di una macchia che si spande nel foglio in cui intravediamo figure misteriose. Dunque anche i partecipanti si divertiranno a creare macchie fantastiche con colori liquidi e brillanti e poi, con l’aiuto di fogli trasparenti e pennarelli neri, le trasformeremo in qualcosa di inaspettato. Infine, il 30 gennaio “I danzatori di Marino Marini diventano marionette snodabili”: un laboratorio per trasformare i danzatori ritratti all’interno del Museo in burattini capaci di muoversi al ritmo della musica preferita.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »