energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La danza delle forme: Marino Marini e Igor Stravinskij

Firenze – Mercoledì 21 ottobre alle ore 18:30 al Museo Marino Marini di Firenze in scena  “La danza delle forme”: il saggista, drammaturgo e storyteller fiorentino Luca Scarlini accompagnato al pianoforte dal Maestro Antonio Artese rappresenterà con uno straordinario racconto scenico l’amicizia e il sodalizio fra il grande artista toscano Marino Marini e il compositore russo Igor Stravinskij.

Quella di Marino Marini e Igor Stravinskij è stata un’amicizia durata tutta la vita sin da quando si conobbero nel 1950 a New York in occasione della prima grande esposizione internazionale dell’artista toscano e fino alla morte del compositore russo.

Il legame tra i due è stato testimoniato anche da un bellissimo ritratto del compositore russo fatto da Marini e dalla realizzazione dei fondali scenici per il balletto “La sagra della primavera”, unica proposta di questo genere mai accettata da Marini, andato in scena al Teatro alla Scala di Milano nel 1972, un anno dopo la morte di Stravinskij e in cui l’artista  rappresenta in maniera mirabile clown, giocolieri e saltimbanchi , da sempre fra i suoi soggetti preferiti.

Il racconto-performance La danza delle forme” descrive proprio questa straordinaria e folgorante amicizia fatta di lettere e di “coincidenze” di vita.

Print Friendly, PDF & Email
Translate »