energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Royal Opera House sul grande schermo con Giselle

Firenze – La danza della Royal Opera House di Londra arriva al The Space Cinema e all’Uci Cinemas di Firenze con Giselle, il balletto romantico per eccellenza, che sarà proiettato in diretta dal prestigioso teatro inglese mercoledì 6 aprile alle 20.15, distribuito da QMI. Ad interpretare questa tormentata storia d’amore dai forti toni gotici saranno le star del Royal Ballet Marianela Nuñez nel ruolo di Giselle e Vadim Muntagirov nella parte di Albrecht, in una produzione firmata dal regista Peter Wright. In provincia, lo spettacolo sarà in programmazione al Cinema Teatro Corsini di Barberino del Mugello.

Caposaldo e sintesi del romanticismo coreograficoGiselle narra la storia di una giovane allieva di un istituto dove si educano fanciulle di buona famiglia. Sedotta dall’ambiguo precettore Albrecht e scoperto l’inganno, la fanciulla si ucciderà. Tuttavia il suo spirito coraggioso e appassionato tornerà sulla terra per salvare l’amato dalla vendetta di oscure presenze sovrannaturali, in un secondo atto etereo e surreale noto anche come “atto bianco”: un vero e proprio spettacolo sul grande schermo.

Considerato uno dei ruoli più impegnativi per una ballerina, il personaggio Giselle unisce in sé due universi contrastanti e apparentemente inconciliabili. Sulla scena, la giovane e ingenua ragazza innamorata si trasforma in una creatura lunare, rendendo l’interpretazione estremamente complessa. Con la sua combinazione di trama memorabile e splendide coreografie, Giselle è lo spettacolo perfetto per scoprire il mondo del balletto classico.

La ROH Live Cinema Season permette al pubblico di tutto il mondo di assistere nella sala cinematografica più vicina a casa ai prestigiosi spettacoli in scena al Covent Garden. In Italia, la distribuzione della stagione live al cinema è a cura di QMI. Le proiezioni nei cinema sono arricchite da interviste e filmati dietro le quinte dei protagonisti della Royal Opera House e l’interazione con gli spettatori continua grazie al live twitting sul grande schermo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »