energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Navigando tra danza, musica e arti visive

La cultura passa anche per le vie d’acqua in “NavigArte. NavigAzioni fra danza, musica, arti visive alla Porta del Mar” a Pisa dal 9 settembre al 20 ottobre. L’Arno, il Canale dei Navicelli e il mare saranno il fil rouge della rassegna in cui luoghi noti e meno noti della città faranno da palcoscenico ad un ricco calendario di spettacoli, promosso e ideato da Movimentoinactor Teatrodanza.
Il progetto, sostenuto da Comune di Pisa, Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa (Fondazione Pisa), Navicelli Spa, Fondazione e Museo Piaggio, oltre che da altri sponsor privati, è incentrato sulla fusione tra linguaggi dell’arte contemporanea e spazi urbani inediti. Come l’intera struttura della Corte Sanac, felice esempio di recupero di archeologia industriale, oggi complesso polifunzionale e centro di aggregazione culturale, situata a Porta a Mare, oppure l’area della Darsena pisana.

Inizio il 9 settembre presso la Darsena Pisana-Palazzo Onda/Auditorium della Navicelli S.p.a con l’installazione visivo-coreografica di Flavia Bucciero, “Colapesce, miezzo ninno miezzo pesce”, secondo step dell’opera completa “La leggenda di Colapesce” che sarà presentata l’11 maggio 2013 all’interno della rassegna di danza della Fondazione Teatro di Pisa. Lo spettacolo che sarà rappresentato in tre repliche consecutive (ore 20,30; 21,30; 22,30) è adatto anche ad un pubblico di bambini.

L’11 settembre alle 21.30 sarà poi la volta del tango argentino che coinvolgerà il pubblico delle Corte Sanac con la “Milonga del Mar”: protagonisti della serata la musica dal vivo del Trio Criollo, diretto da Jorge Omar Sosa, con brani di coreografia tanghèra ispirati alla nostalgia, alle memorie della terra lasciata, al mare come veicolo di  separazione e al tempo stesso di incontro, realizzati dal coreografo e ballerino Oscar Nunez.

I linguaggi della danza e dell’arte contemporanea si uniranno il 20 settembre (ore 21) per “Sconfinamenti”, articolato in tanti spettacoli che costituiranno quasi un’invasione dell’intera struttura della Corte Sanac con lavori di video artisti, giovani coreografi e affermate compagnie che, insieme, costruiranno eventi unici.

Sempre alla Corte Sanac domenica 14 ottobre (ore 21) e lunedì 15 ottobre (ore 10) si prosegue con “Storie dell’altro mondo” del Balletto di Sardegna, uno spettacolo di narrazione, danza, musica e canzone nato da un’idea di Carlo Antonio Angioni.

Conclude, il 20 ottobre alle 20.30 al Museo Piaggio di Pontedera, “Italy Italy”. Partendo dal made in Italy più prestigioso e da creazioni simbolo come la “Vespa” si ripercorreranno le evoluzioni del costume italiano dagli anni ’40 ad oggi, attraverso la costruzione coreografica di Flavia Bucciero e una colonna sonora composta su ritmi diversi,  dalle canzoni del trio Lescano, allo swing americano.

Ingresso spettacoli: € 8, Ridotto €5 (per bambini, studenti universitari, residenti nel quartiere Porta a Mare, CEP, Barbaricina).
Lo spettacolo inaugurale “Colapesce, mezzo ninno, mezzo pesce” è ad invito.  Gli inviti possono essere prenotati presso Teatri di Danza e delle Arti e la Navicelli S.p.a e sono ritirabili sul posto fino ad un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. L’evento “Sconfinamenti” è a ingresso libero.

Info: Movimentoinactor Teatrodanza, tel.050501463, movimentoinactor@tiscalinet.it, www.movimentoinactor.it.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »