energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Perché ballo? Raccontiamo la nostra storia

Si balla per i motivi più vari: voglia di muoversi, dare sfogo a emozioni, per superare momenti brutti e contrapporre un po’ di felicità alla tristezza, per conoscere altre persone o anche solo per divertirsi. Spesso dopo aver sostenuto per una vita che non lo avremmo mai fatto e che “non è una cosa seria”.
Qualunque sia stata la molla, tutti ricordano con emozione i primi passi in pista o a scuola, il timore di fronte agli sguardi dei più bravi e anche la sensazione di essere un po’ ridicoli.

Eppure vale la pena di ricordare quei momenti e l’amico o il fidanzato che ci ha spinto, con lusinghe o minacce di abbandono, a intraprendere questa strana avventura. Perché quella del ballo è spesso un’avventura, vissuta tra sorrisi scettici di amici e parenti, dubbi esistenziali e auguri di “pronta guarigione”.

Ricordi, nostalgici e non solo, magari divertenti che fanno parte del nostro passato di ballerini e di persone, che è comunque piacevole confidare e che potrebbero aiutare altri a superare paure e diffidenze.

Ci rivolgiamo a tutti i ballerini, dilettanti e professionisti, che vivono, o hanno vissuto, la danza come passione.

Scriveteci sul  nostro blog "Danceclick" e raccontate brevemente (max 250 parole) perché avete cominciato a ballare. I racconti più belli saranno pubblicati su questo giornale, in forma anonima se lo desiderate.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »