energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Corazòn Espinado, Santana (1999)

L’innovazione, com’è noto, si produce quando si “contaminano” diverse idee, diversi concetti, diversi prodotti dell’intelligenza umana. Nell’arte essa è spesso il frutto della contaminazione di generi diversi e nella musica essa è anche favorita dall’introduzione o dal diverso uso di strumenti. 

Questa introduzione definisce perfettamente il successo di Carlos Santana, l’inventore del rock latino, il genere che unisce i ritmi latini e caraibici con il blues, il rock classico e il fusion. Che fosse uno dei pochi, forse addirittura l’unico, in grado di innovare la musica latina lo dimostra soprattutto il suo talento di chitarrista. Secondo la rivista Rolling Stones è al 15° posto dei migliori chitarristi di tutti i tempi. Carlos Augusto Alves Santana è nato in Messico ma si è trasferito presto a San Francisco in California.  e ha cominciato da giovanissimo la carriera della band musicale usando semplicemente il nome Santana. I primi successi arrivarono con gli album Santana (1968) e Abraxas (1970). Da lì sarebbe cominciata una ricerca musicale che avrebbe più volte cambiato la composizione del gruppo e avviata comunque una carriera da solista allo stesso Carlos. Segue un periodo di successi seguito da un declino che terminò trionfalmente nel 1999 con l’arrivo di quello che viene considerato l’album più importante della sua carriera: Supernatural che finora ha venduto più di 25 milioni di copie.
I pezzi più ascoltati dell’album sono Smooth e appunto Corazòn Espinado a cui collaborarono anche i Manà. E’ proprio quest’ultimo pezzo il manifesto della sua concezione artistica della musica per l’uso della chitarra rock che accompagna uno dei cha-cha-cha più belli della storia della musica. Il brano contiene tutta la forza dei ritmi latini, ben integrati con un testo esagerato, tanto poco credibile nel suo lamento per i dolori d’amore, quanto invece ricco di ironia e di gioia di vivere. “Esa mujer me esta matando”, questa donna mi sta uccidendo, “me a espinado il corazòn”, mi ha trafitto il cuore.

 

 

Esa mujer me esta matando
Por mas que trato de olvidarla
Me a espinado el corazon
Mi alma no da razon
Mi corazon a plastado
Herido y abandonado
A ver a ver tu sabes di me mi amor por favor
Que dolor nos quedo
Ah ah ah corazon espinado
Ah ah ah como me duele el amor
Como duele como duele el corazon
Cuando nos tiene entregados
Pero no olvides mujer que algun dia diras
Hay ya yay como me duele el amor
Como me duele el olvido
Como duele el corazon
Como me duele estar vivo
Sin tenerte a un lado amor
Corazon espinado

Print Friendly, PDF & Email
Translate »