energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dancing in the Dark, Bruce Springsteen (1984)

Un brano dedicato a tutti coloro che vorrebbero che l’Italia intervenisse in Libia rispondendo alle pressioni degli americani e degli  alleati europei che intravedono nel deserto libico martoriato dalle guerre fra bande un’occasione per spartirsi un a bella torta di affari.

Dancing in the dark, ballando nel buio, è una canzone che Bruce Springsteen compose nel 1984, inserendola fra le tracce di Born in The USA ed è stato il singolo di maggior successo del Boss. Del resto quell’album contiene molte fra le composizioni migliori del rocker con “tra sfumature pensose e introspettive e sciabolate di furibonda elettricità “, come scrive l’enciclopedia del  Pop-Rock.

Dancing in the dark che è protagonista di un video clip firmato da Brian De Palma e ha avuto una versione dance, viene indicati come il brano con il quale Springsteen comincia a cambiare il suo stile, rendendolo più orecchiabile. E’ diventato così un passaggio importante della cultura pop degli ultimi quaranta anni.

In realtà il Boss racconta nel brano proprio la sua difficoltà di scrivere brani che possano piacere alla gente. “You can’t start a fire, you can’t start a fire without a spark, This gun’s for hire even if we’re just dancing in the dark”, non puoi accendere un fuoco senza una scintilla, questo fucile è a disposizione anche se stiamo soltanto ballando nel buio”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »