energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Eye In The Sky, Alan Parsons Project (1982)

Ogni grande artista ha la sua scuola e i suoi seguaci. Nella musica la cosa è assai meno evidente che nella pittura, eppure avviene sempre così.

Partono i grandi creativi che aprono nuove frontiere, seguono altri più o meni bravi che proseguono a svilupparne il messaggio. Nella storia del rock ai grandi gruppi degli innovatori anni 60/70, seguono musicisti  e personaggi che ne hanno imparato la cifra compositiva (anche quella che più facilmente si conquista il pubblico e dunque il successo commerciale). Tutto questo preambolo serve per presentare Eye In The Sky, canzone degli Alan Parsons Project hit dell’album omonimo pubblicato nel 1982. Un’altra canzone degli anni 80 dunque che vale la pena di inserire nei pezzi più interessanti di quel decennio che ebbe la sfortuna di venire dopo i 70 dei giganti. La grande chance di Alan Parsons, eccellente ingegnere del suono,  fu quella di collaborare con i Beatles e i Pink Floyd come tecnico del suono.  In questo modo imparò la tecnica costruttiva (architettonica come architetti erano i Pink Floyd) di opere come Atom Heart Mother e The Dark Side of The Moon.  Così nel 1975 decise di prendere la sua strada e fondò, insieme a Eric Woolfson, il gruppo Alan Parsons Project che si sciolse nel 1990. Il risultato sono album come I Robot, Ammunia Avenue e Eve, oltre a quello di Eye in the Sky, che sono rimasti vivi nella discografia di tutti coloro che amano il rock progressive.  Il testo parla di bugie svelate, di “ a me non la si fa” o “raccontala a tua sorella”. I am the eye in the sky looking at you,  i can read your mind, i am the maker of rules dealing with fools i can cheat you blind  and i don’t need to see any more  to know that. Io sono l’occhio nel cielo che ti guarda,  posso leggere la tua mente,  sono colui che detta legge tratto con i pazzi ,  posso fregarti senza che tu te ne accorga. Dunque rendi le tue bugie un po’ più credibili.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »