energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Manhã Do Carnival, Agostinho Dos Santos (1959)

Questa canzone, composta da Luiz Bonfá e Antonio Maria, è più conosciuta come Orfeu negro o Black Orpheus, il titolo del film diretto dal francese Marcel  Camus che è una pietra miliare nella storia della musica popolare del novecento.

Con le sue canzoni diventate famosissime, cantate e ballate da due generazioni come A Felicidade e Samba de Orfeu, oltre a Manha do Carnival, quel film fu nello stesso tempo la consacrazione e il principale strumento di diffusione della nuova musica brasiliana al ritmo di Bossa Nova. Per molti in Italia fu anche la scoperta dell’altro, dei grandi paesi del Sud del mondo, che un Novecento ripiegato sul conflitto ideologico aveva considerato da sempre periferia marginale. Tratto da un’opera teatrale di Vinicius De Moraes intitolata Orfeu da Conceição, Orfeo Negro  è la trasposizione del mito classico di Orfeo ed Euridice in un ambiente popolare di Rio De janeiro,  nei giorni di carnevale. Orfeo è un giovane tranviere dal grande talento musicale che si innamora di una ragazza, Euridice, giunta a Rio per sfuggire a un uomo misterioso che la perseguita. Nel caos della festa l’uomo travestito da morte cerca di raggiungerla. Euridice si rifugia nel deposito dei tram, ma Orfeo nel cercare di proteggerla attiva l’alta tensione e la uccide. Orfeo sarà poi a sua volta ucciso dall’ex fidanzata e da altre donne infuriate per essersi sentite abbandonate. Ciò che colpì i giovani di allora non fu solo sceneggiatura e carnevale di Rio, non solo una musica nuova, dolce, passionale e ballabile, ma anche il contatto con un grande paese esotico, che stava lentamente prendendo coscienza della sua forza e che oggi è una delle grandi nazioni mondiali emergenti. Erano gli anni in cui si cominciava a ragionare della divisione fra Nord e Sud del mondo, fra nazioni sviluppate e nazioni in via di sviluppo, un tema che sarebbe esploso un decennio dopo.  Il film vinse in quell’anno la Palma d’oro a Cannes . I brani musicali Samba de Orfeo, Manhã de carnaval  e A Felicidade erano cantati da Agostinho Dos Santos. Manha de Carnaval è stata poi interpretata da tutti i grandi della musica popolare a cominciare da Frank Sinatra che incise la versione inglese “A Day In The Life Of A Fool”.

http://www.youtube.com/watch?v=ZMX3AeJy4_Q (la versione di Sinatra)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »