energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Memory, Barbra Streisand (1981)

Uno dei più noti brani musicali di tutti i tempi. Memory fu composta nel 1981 da Andrew Lloyd Webber su un testo di Trevor Nunn ispirato ispirato a Rapsodia in una notte di vento di T.S. Eliot per il musical Cats uno tra i più grandi successi di tutti i tempi per longevità, spettatori e incassi. Per il musical Lloyd Webber musicò tutte le poesie che il poeta inglese aveva scritto in forma di lettera per i nipotini e che avevano gatti come protagonisti.

In gioventù Grizabella, la gatta che canta Memory, era bellissima ma un po’ troppo leggera e amante delle avventure notturne. Ora da vecchia piange sulla giovinezza perduta e la felicità dei tempi passati. Lo fa soprattutto per essere riammessa nel gruppo che l’aveva allontanata proprio per la sua eccessiva disinvoltura che provocava sofferenza e conflitti. Grizabella alla fine viene riammessa.

La canzone non esprime tuttavia solo un pianto e un lamento. La notte favorisce malinconia e nostalgie, ma la vecchia gatta in realtà è pronta a ricominciare da capo. Non devo arrendermi, dice, quando arriverà l’alba anche questa notte di infelicità diventerà un ricordo e un nuovo giorno comincerà. L’importante è sentirti vicino qualcuno: se mi tocchi capirai che cosa è la felicità.

Print Friendly, PDF & Email
Translate »