energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

No Woman No Cry, Bob Marley (1975)

No donna, non piangere. Quest’anno avrebbe compiuto 70 anni Robert Nesta Marley, vissuto solo 36 anni,  ma diventato una grande icona non solo del mondo musicale internazionale, ma anche di tutti coloro che considerano l’arte un modo privilegiato per esprimere amore e solidarietà umana.

In questi giorni alla Pergola la cantante canadese Véronique Nah ha voluto celebrare l’anniversario di Marley riproponendo le sue canzoni più belle in un racconto dolce e appassionato della storia del musicista giamaicano. Si torna a riflettere allora sul fatto che Marley è stato un combattente coerente e tenace sul fronte dei diritti umani, senza dimenticare le sue radici di ragazzo povero della periferia di Kingston, al punto di ottenere la medaglia delle Nazioni Unite per il contributo artistico per la distensione dei conflitti del mondo.

Per il suo impegno politico, fra l’altro si è battuto a favore della liberalizzazione della marijuana, il cantante rimase ferito nel 1976 in un attentato compiuto durante la più violenta campagna elettorale che si sia mai svolta nella ex colonia britannica. Sfruttando la sua grande popolarità, il governo gli chiese di contribuire a riappacificare gli animi, con la sua musica e la sua poesia.

A distanza di più di trenta anni dalla sua morte operazioni culturali come quella della Nah e del suo “Happy Birthday mr. Marlow” permettono di riscoprire la sua musica e le sue parole che sorprendono non più semplicemente per l’originalità della composizione, la forza del suo reggae, ma anche per la capacità dei suoi testi di trasmettere messaggi semplici diretti: “Marley è un militante della libertà e le sue parole, anche se ispirate da un ardito intreccio di considerazioni etiche, politiche e religiose (era un adepto della religione rasta) riescono a penetrare e a colpire la gente alle diverse latitudini”, commenta il Dizionario del Pop-Rock.

Ascoltate “No Woman, No cry” e vi troverete immediatamente in una situazione di umana esistenza, dove quello che conta è l’incontro fra sentimenti e  verità.

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »