energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Shipwrecked, Genesis (1997)

Genesis, un gruppo fatto da tanti gruppi, ciascuno con i suoi fan. C’è chi ascolta la loro musica fino a “The Lamb lies down on Broadway”, l’ultimo album con Peter Gabriel;  chi con We can’t dance, ultimo con Phil Collins, ha deciso di metterli in soffitta fra i ricordi più piacevoli.

La longevità dei Genesis (30 anni di attività, dal 1967 al 1997) ha segmentato il loro pubblico creando un unicum nella storia del Rock. Non fate ascoltare “Invisible touch” a chi ha scelto “The Musical Box” come propria colonna sonora.  E tuttavia la loro fortuna di “song makers collective” è stata proprio quella di adeguarsi, decennio dopo decennio, ai trend della musica di consumo.
Shipwrecked fa parte del loro ultimo album in studio “Calling All Stations”. Dei soci fondatori sono rimasti Tony Banks e Mike Rutherford  che hanno sostituito Phil con Ray Wilson, ex vocalist degli Stiltskin (a proposito leggetevi l’intervista nella quale Collins racconta del momento in cui dovevano reclutare il sostituto di Gabriel).  Degli 11 brani, Shipwrecked è stato il più trasmesso dalle radio insieme a quello che dà il titolo a tutto l’album.
“Sono naufragato, ti prego vieni a salvarmi”, dice il testo di Rutherford.  Dal punto di vista dell’atmosfera poetica siamo in pieno clima “After glow” (Wind and Wuthering, 1976), il brano con il quale il gruppo concludeva, accendini accesi, i concerti fra  i 70 e gli 80.
Ma Shipwrecked è da raccomandare soprattutto perché è l’applicazione pratica del modello Genesis: il Prog Rock si è dimostrato la corrente artistica più vitale nell’andare incontro alle pulsioni emotive delle generazioni e sintonizzarsi con le corde più sensibili di chi cerca di dare ordine ed equilibrio alla propria vita.
Per chi ama il ballo, Shipwrecked è un magnifico Foxtrot che offre molte occasioni ritmiche per eseguire in modo un po’ meno ordinario e meccanico i passi base di questo ballo.

 

info@stamptoscana.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »