energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Theme from Jurassic ParK, John Williams (1993)

Torna al primo grande successo delle storie di dinosauri il film Jurassic World arrivato nelle sale cinematografiche in questi giorni. Sono passati 22 anni da quando Steven Spielberg stupì gli spettatori con la sua spettacolare riduzione del libro di Michael Crichton, e questa quarta puntata (le precedenti sono da dimenticare) della saga dei Velociraptor e del Tyrannosaurus Rex sembra avere lo stesso effetto di suscitare l’attenzione e la meraviglia di grandi e piccoli.

Con il Park del giurassico e dei suoi animali di 65 milioni di anni fa, il World ha molte cose in comuni e anche una esplicita affiliazione: i bambini si salvano grazie alle vecchie jeep dismesse del vecchio parco e, soprattutto, il grande protagonista è ancora una volta il T Rex che 22 anni fa seminò morte e terrore.

Ma il diretto riferimento alla pellicola madre è rappresentato soprattutto dalla musica di John Williams, il tema da Jurassic Park, capolavoro del film di Spielberg del 1993, che nella nuova produzione fa da colonna sonora nelle sequenze iniziali, cioè nel momento in cui in quell’incredibile zoo di animali estinti, tutto sembra bello e, soprattutto, sotto controllo. Raramente una musica riesce a nobilitare una creazione fantasiosa, basata su computer ed effetti speciali, come questa.

Un assolo di corno racconta di un’era lontanissima, l’alba della vita. Lo sviluppo poi della frase musicale sempre più forte e sempre più incalzante rende poi sensibile all’orecchio e alla mente il turbinoso succedersi  delle specie animali, su su nella catena biologica fino all’’homo sapiens che presume di avere preso il comando dell’evoluzione, al punto di ricreare animali estinti da milioni di anni.

Il messaggio della saga Jurassic spiega che si tratta di un’illusione alimentata soprattutto dall’avidità di ricchezza e potere che porterà al disastro l’intera specie umana.

 

Print Friendly, PDF & Email
Translate »