energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Why, Annie Lennox (1992)

Quando gli incontri possono favorire il talento e il successo. Era il 1977 e Annie musicista scozzese innamorata del rock lavorava come modesta cantante in un ristorante. Un giorno, Annie conosce Dave Stewart, acrobata, maratoneta e calciatore, appassionato di chitarra.

Dopo alterne vicende e vari tentativi, i due fondano gli Eurythmics (da Eu, Europa e Rhythm, ritmo, insieme significano armonia). Partono nel 1981 con In The Garden, costruita sulla voce di Annie e il sintetizzatore, e la travolgente Sweet Dreams, che fa conoscere questa bellezza un po’ ambigua, ma molto attraente. L’anno dopo confermano il loro talento con Touch e le canzoni Here Comes The Rain Again e Regrets. Nel 1984 realizzano la colonna del film 1984 di Michael Radford basato sul romanzo di Orwell che ha inventato lo stereotipo del Grande Fratello, ma è con Be Yourself Tonight che arriva il grande successo commerciale, cioè il raggiungimento di quell’equilibrio fra il suono, la tecnologia, la facilità dell’ascolto. La coppia nel frattempo va in crisi, ma resta comunque l’affiatamento artistico fino al concerto per Mandela del 1988. Si separano definitivamente nel 1989 ed è qui che arriviamo noi. E’ inutile negarcelo: Annie è stato un potente mito femminile della nostra generazione, con quella forza e durezza mescolata a una femminilità travolgente ed è per questo che parliamo soprattutto di lei.

Tutto è partito da Diva, l’album che contiene forse la più bella canzone dell’artista scozzese. Nel 1992 Annie partecipa al Freddie Mercury Tribute Concert duettando con David Bowie nella canzone Under Pressure. Siamo in un’area pop dolcissima nella quale risuona la sua voce fascinosa e suggestiva. Dopo tre anni arriva un progetto di sole cover nel quale spicca A Whiter Shade Of Pale. Nel frattempo anche Dave si fa onore, anche se con risultati di pubblico e critica non eccezionale. Finché i due non si riuniscono nel 1999 producendo l’album Peace e un tour mondiale. Ma è Annie che rimane la colonna portante della coppia con Bare, album del 2003. 
Why (video ufficiale)

Why (live)

How many times do I have to try to tell you
That I’m sorry for the things I’ve done
But when I start to try to tell you
That’s when you have to tell me
Hey, this kind of trouble’s only just begun
I tell myself too many times
Why don’t you ever learn to keep your big mouth shut
That’s why it hurts so bad to hear the words
That keep on falling from your mouth
Falling from your mouth
Falling from your mouth
Tell me

Why
I may be mad
I may be blind
I may be viciously unkind
But I can still read what you’re thinking
And I’ve heard it said too many times
That you’d be better off
Besides

Why can’t you see this boat is sinking
Let’s go down to the water’s edge
And we can cast away those doubts
Some things are better left unsaid

But they still turn me inside out
Turning inside out turning inside out
Tell me
Why
Tell me
Why
This is the book I never read
These are the words I never said
This is the path I’ll never tread
These are the dreams I’ll dream instead
This is the joy that’s seldom spread
These are the tears

The tears we shed
This is the fear
This is the dread
These are the contents of my head
And these are the years that we have spent
And this is what they represent
And this is how I feel
Do you know how I feel?
‘Cause I don’t think you know how I feel
I don’t think you know what I feel
I don’t think you know what I feel
You don’t know what I feel

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »