energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Anello degli antichi borghi intorno ad Acone

Escursione: media; 8 ore; 18 km; dislivello 700 m
L’escursione inizia dal paese di Acone (477 m. s.l.m.), paese di origine etrusca e in epoca medioevale insediamento controllato dai conti Guidi per la difesa del loro territorio di cui facevano parte anche i centri castellani di Galiga, Monterotondo, Aceraia, Montalto che formavano una sorta di semicerchio nell’alto bacino dell’Argomenna, affluente di destra della Sieve che vi si immette a Montebonello- Rufina. Le località sopracitate saranno incontrate lungo il nostro percorso.
Prima di iniziare la nostra escursione, ad Acone possiamo visitare la chiesa di S. Eustachio, risalente al 1000 poi ci incammineremo verso Monte Giovi (992 m. s.l.m.) seguendo il sentiero “00” che nel primo tratto è asfaltato fino alla località “Prati Nuovi”. Da qui procederemo in un sentiero nel bosco fino alla sommità di Monte Giovi dove si trova un sito archeologico in quanto in epoca etrusca e romana questo aveva una importante funzione religiosa e strategica dal punto di vista politico-militare.
Qui sarà fatta la pausa pranzo per poi proseguire in direzione Monte rotondo e lungo questo tratto, molto panoramico potremo ammirare scenari davvero suggestivi; ci dirigeremo quindi verso Aceraia e Croce di Aceraia, procedendo verso Galiga. Nei pressi di questo paesino c’è un laghetto dove potremmo anche fare una breve pausa di relax sulla riva, condizioni meteorologiche permettendo.
Prenderemo quindi un sentiero in discesa che arriva fino all’alveo dell’Argomenna, e attraverseremo un ponte che risale all’epoca romana.
Risaliremo quindi verso Acone e potremo vedere e anche visitare interessanti agriturismi.
Ad Acone è possibile concludere la lunga camminata con una piacevole sosta al ristorante che si affaccia sulla piazzetta centrale dove ci possono servire un ottimo piatto di penne all’aconese, specialità del ristorante stesso, con acqua e vino per 8 euro a testa.

Coloro che desiderano partecipare all’escursione devono telefonare alla sede di Trekking Italia di Firenze ai numeri 055-2341040 o 055-2340998 nei giorni: da martedì a venerdì ore 10.00 – 13.00; martedì, giovedì e venerdì anche in orario pomeridiano ore 16.00 – 19.00. Per partecipare ai trek organizzati è necessaria l’iscrizione all’Associazione; la quota associativa è di € 20.
​​​​​Primetta Baldi

Print Friendly, PDF & Email
Translate »