energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il lago di Porta in Versilia

Domenica 5 novembre Trekking Italia Toscana propone un’escursione in Versilia, alla scoperta del Lago di Porta: il livello è facile, si tratta di una quindicina di km con un dislivello inesistente, quindi adatta a tutti.

Situato al confine tra provincia di Lucca e provincia di Massa Carrara, il lago di Porta rappresenta un relitto di una serie di aree umide retrodunali presenti in epoca storica in tutta la Versilia. L’area prende il nome da una porta di ferro fatta costruire dal nobile Beltrame “là ove il lago si univa al monte”.

Riveste oggi una discreta importanza naturalistica, sia vegetazionale, per la varietà di ambienti acquatici e palustri ancora presenti, seppur in parte di limitata estensione, sia floristica e faunistica, per l’abbondanza e la rarità delle specie segnalate. La grande biodiversità è il punto di forza di questo itinerario lungo il lago, noto fin dal Medioevo come “Lacum Salvio” per la presenza di acque calde medicamentose. Divenuto Anpil per proteggere l’affascinante Tarabuso, il lago ospita numerose specie di uccelli ed è ritenuto un vero e proprio imbuto capace di concentrare qui tutte le Rondini d’Europa durante il periodo delle migrazioni. La Porta di Beltrame cui l’attuale nome si riferisce, ci ricorda la chiusa posta sul confine tra Lucca e Versilia che il celebre Castello degli Aghinolfi, posto sulla Via Francigena, controllava.

Partiamo dalla Stazione ferroviaria di Querceta, piccola località posta sulla via Aurelia, tra Massa e Pietrasanta. La stazione è conosciuta come scalo ferroviario per raggiungere Forte dei Marmi, che si trova a diversi kilometri nell’interno. Il nostro itinerario inizia percorrendo la campagna pianeggiante nell’interno, dove sorgono diverse villette, sino a raggiungere il Lago di Porta. Nel percorso dell’andata, lo lasciamo subito, per percorrere l’argine del fiume Cinquale, che ci conduce fino al mare, alla periferia di Cinquale, dove termina il Forte dei Marmi. Dopo una sosta nella spiaggia, per ammirare il mare autunnale, ritorniamo sul lago di Porta, dove questa volta ne percorriamo in tondo tutto l’argine, sino a fare il giro completo e ritornare al punto di partenza. A questo punto, per ritornare a Querceta, utilizziamo l’argine del fiume Versilia.

Coloro che desiderano partecipare all’escursione devono telefonare alla sede di Trekking Italia di Firenze ai numeri 055-2341040 o 055-2340998 nei giorni: da martedì a venerdì ore 10.00 – 13.00; martedì, giovedì e venerdì anche in orario pomeridiano ore 16.00 – 19.00. Per partecipare ai trek organizzati è necessaria l’iscrizione all’Associazione; la quota associativa è di € 20.

Laura Alberighi

Print Friendly, PDF & Email
Translate »