energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Turismo, sulle tracce di D’Annunzio, Leopardi e i grandi viaggiatori

Pisa – Torna in tutta Italia il Trekking urbano e Pisa aderisce con la proposta di due itinerari, uno in città e l’altro sul litorale, ideati appositamente alla scoperta dei luoghi frequentati da Gabriele D’AnnunzioGiacomo Leopardi e dai grandi viaggiatori e scrittori dell’Ottocento. Sono gli itinerari individuati per la XVIII Giornata nazionale del Trekking urbano, in programma in tutta Italia domenica 31 ottobre prossimo, ma a Pisa anche sabato 30, che vede l’adesione di 76 Comuni di 17 diverse regioni e intitolata “Una sana follia. Alla scoperta del territorio attraverso i suoi bizzarri personaggi”.

A Pisa gli itinerari in programma saranno a Marina di Pisa “Sui passi di D’Annunzio” (sabato 30, partenza ore 14.30; domenica 31 partenza ore 10.30, tempo 2 ore circa); a Pisa “I viaggiatori dell’800” (sabato 30 ore 14.30;  domenica 31 ore 14.30, tempo 2 ore circa). La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria a touristinfo@turismo.pisa.it – tel. 050/550100.

«Dopo il successo dello scorso anno – spiega l’assessore al turismo Paolo Pesciatini – si rinnova l’appuntamento a Pisa con la Giornata nazionale del Trekking urbano. Un’occasione per proporre ai turisti la scoperta di itinerari meno noti e legati a personaggi che l’hanno visitata e cantata nei loro scritti, da Giacomo Leopardi a Shelley, Byron fino a Gabriele D’Annunzio, Dino Campana e tanti altri. I percorsi proposti daranno modo di scoprire, con un approccio lento e approfondito, che Marina di Pisa era meta prediletta di artisti e scrittori mentre potremo conoscere le strade più amate dai grandi poeti dell’Ottocento».

Percorso 1: Marina di Pisa…sui passi di D’Annunzio

Una passeggiata da Bocca d’Arno fino alla Tenuta di Tombolo percorrendo i sentieri naturalistici e le vie del paese alla ricerca di quei dettagli che ci faranno riscoprire la storia di Marina di Pisa a cavallo tra ‘800 e ‘900. Da località a vocazione balneo-terapica a meta  frequentata dal celebre vate Gabriele D’AnnunzioVivianiDino Campana e da altri poeti, pittori quali e stravaganti personaggi che animarono la vita del paese. Un viaggio nel tempo che ci riporta al periodo della Belle Époque, ai vaporetti sul fiume e ai primi viaggi sul trammino, l’architettura liberty, le ampie spiagge e i tipici chalet di legno ormai consumati dalla lenta azione del mare e del vento. A fare da sfondo ai racconti sarà la natura selvaggia che da sempre ha influenzato la bellezza e scandito la vita di questa cittadina.

SCHEDA TECNICA

Tempo di percorrenza: circa 2 ore

Lunghezza: 5 Km

Difficoltà: bassa

Punto di Partenza: Obelisco di Garibaldi presso il Porto di Pisa

Orario di partenza: Sabato 30 ottobre ore 14:30 – Domenica 31 ottobre ore 10.30

Per informazioni: touristinfo@turismo.pisa.it – tel. 050/550100

Percorso 2: I viaggiatori dell‘800

Pisa nell’800, tra la creazione di grandi piazze e le spallette dei Lungarni cambiò il suo volto anche grazie all’arrivo di numerosi viaggiatori come Giacomo LeopardiGeorge Byron, P. B. Shelley e Mary Shelley. Questi intraprendenti personaggi furono accolti nei tanti salotti letterari come quello elegante della contessa Elena Mastiani Brunacci o quello di Sophie Caudeiron a Palazzo Lanfranchi, attuale Museo della Grafica. L’itinerario si svilupperà lungo l’asse dell’Arno seguendo un’impronta di turismo “vagabonding” addentrandosi tra i vicoli della città alla ricerca di quei dettagli che ci faranno vedere Pisa con gli occhi di questi bizzarri viaggiatori”.

SCHEDA TECNICA

Tempo di percorrenza: circa 2 ore

Lunghezza: 4 Km

Difficoltà: bassa

Punto di Partenza: piazza XX Settembre

Orario di partenza: Sabato 30 ottobre ore 14:30 – Domenica 31 ottobre ore 14.30

Per informazioni: touristinfo@turismo.pisa.it – tel. 050/550100

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »