energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scelte tecniche e scelte politiche: dialogo Primicerio – Chiti – Spini Società

Il tema è di quelli che, vuoi per moda vuoi per necessità, negli ultimi mesi sta andando per la maggiore. Quale futuro per i partiti in un momento in cui gli interessi della società civile sono espressi da un governo tecnico?
La domanda, posta così, potrà anche sembrar retorica, ma già ben si notano le prime implicazioni politiche dell'attuale fase partitica. Quale forma, infatti, assumerà la sinistra italiana? E dall'altra parte, sull'onda del vuoto pneumatico post-berlusconiano, quale futuro attende i moderati del paese?

A queste ed altre domande cercheranno di rispondere l'ex sindaco Mario Primicerio, il vicepresidente del Senato Vannino Chiti e l'attuale presidente della commissione Affari Istituzionali del Comune di Firenze On. Prof. Valdo Spini. A moderare, il giornalista del Corriere Fiorentino Marzio Fatucchi. Location dell'appuntamento, lo Spazio QCR di via degli Alfani 101 rosso. Ore 17.00.

Spini: “Scelte tecniche spiccatamente politiche” – Secondo l'ex ministro Valdo Spini si fa adesso quantomai necessaria una riforma del sistema di finanziamento dei partiti. Il problema, nelle parole del consigliere, è che «manca la volontà». Volontà che non sembra mancare al Governo Monti, che malgrado affanni e ostruzionismi prosegue dritto per la sua strada riformatrice. A tal punto che, sempre secondo Spini, «il Governo tecnico compie scelte spiccatamente politiche sulle quali i partiti non hanno praticamente più potere di agenda.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »