energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Bologna prospettive e limiti della Città Smart Economia, Innovazione

Bologna – Si è recentemente tenuto, nell’ambito dei percorsi al Cubo Unipol di Bologna (lo spazio e le iniziative culturali all’interno della sede direzionale del gruppo e nato nel 2013) , l’incontro dal titolo ‘Una città veramente smart’.

Organizzato assieme alla casa editrice Il Mulino, partner storico del Cubo, l’incontro ha visto la presenza di Sergio Duretti (Lepida), e dell’architetto Luisa Bravo, coordinati dal giornalista di Radio24 Maurizio Melis.
Dopo l’introduzione di Melis, l’architetto Bravo ha messo in guardia sui possibili limiti ed eventuali controindicazioni della prospettiva di Città Smart.
Duretti invece ha presentato la visione che Lepida ha sulla dimensione oggetto del dibattito e si è soffermato sull’importanza della rete abilitante. La Rete Lepida è il frutto della integrazione di tecnologie diverse, con lo scopo di arrivare con la migliore prestazione possibile a tutte le pubbliche amministrazioni del territorio.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »