energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Firenze “Parole e Immagini verso la Pace” Breaking news, Cultura

Firenze  –  Nella sala Oriana Fallaci di Palazzo Medici Riccardi è stata presentata alla stampa stamattina 12 dicembre l’iniziativa “Parole e immagini verso la Pace” che avrà luogo venerdì 16 dicembre alle ore 16.00 nella Sala Comparetti a ingresso libero, un momento di riflessione in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti Umani nei giorni che precedono le festività natalizie che nella loro sacralità celebrano la Pace quale  principio fondante per l’unione dei popoli. Promosso dalla Fondazione Il Fiore con la collaborazione della Comunità di San Leolino, l’Associazione Sguardo e Sogno, I Libristi, l’Univeristà degli Studi di Firenze e il Patrocinio della Biblioteca Umanistica, l’evento unirà alla visione delle potenti immagini del Maestro Flavio Bartolozzi ispirate da “ Los desastres de la guerra”, le incisioni di Goya, la voce della poesia attraverso la lettura di liriche dei più importanti poeti italiani e internazionali.

“Per la Fondazione il Fiore – ha detto la presidente Maria Giuseppina Caramella – è una consuetudine l’incontro dedicato alla Giornata dei diritti umani, ma quest’anno ci siamo voluti unire ad altre associazioni culturali fiorentine per una iniziativa che fosse il più possibile globale e universale . Saranno lette poesie di poeti italiani e stranieri e in particolare giapponesi, siriani, iracheni, insieme alle opere di Flavio Bartolozzi, un incontro per la pace in cui più culture si uniscono, un’occasione di crescita”.

“ E’ importante essere insieme nei giorni di Natale – ha detto il prof. Roberto Agnoletti – con le numerose associazioni che prendono parte a questo evento dove la poesia e le immagini ci riportano alla tragedia della guerra in Spagna, punto di riferimento importante, il sonno della ragione che genera mostri e il rischio che trasforma la festa del Natale nel sabba del consumismo. Credo che in questo senso i contributi di ogni associazione saranno schegge di riflessione per il ritorno al significato profondo  della Natività e un dialogo nuovo tra le parole della poesia e l’arte non finalizzata al consumo ma alla riflessione sul nostro esistere”.

opera-di-flavio-bartolozzi

“ C’è bisogno di ricordare e di riattualizzare quei ricordi attraverso tutti i linguaggi – ha affermato Ugo Barlozzetti – , oggi disponiamo di tanti linguaggi e vorremmo che tutti usassero il loro bagaglio di consapevolezza perché ognuno può fare qualcosa, ognuno nel quotidiano può migliorare la propria consapevolezza di essere al mondo.”

“ Mai come in questo momento è importante la partecipazione di tutti – ha commentato Paola Lucarini Poggi presidente dell’Associazione Sguardo e Sogno – non solo gli artisti sono chiamati ad essere operatori di pace, è una promessa che dobbiamo al Bambino che sta per nascere nella luce di Dio e del mondo”. Dopo il saluto di Floriana Tagliabue, direttore della Biblioteca Umanistica, venerdì 16 dicembre nella Sala Comparetti , Mukai Junko leggerà alcune sue liriche “I bambini di Touzeur” e “Touzer”, seguirà la   proiezione delle opere del Maestro Flavio Bartolozzi, gli interventi di Carmelo Mezzasalma, Ugo Barlozzetti, Roberto Agnoletti, a cura di Paola Lucarini Poggi  e con il coordinamento di Maria Giuseppina Caramella le letture delle liriche :  “Ricordo quei soldati che dal muro” di Alberto Caramella, “Reliquie” di Giuseppe Langella, “Il platano” di Mariagrazia Carraroli, “Rivoluzione per rivoluzione” di Mario Luzi, “ Poiché l’uomo è l’albero del campo” di Natan Zach, “O poeti della terra occupata!” di Nizar Qabbani, “ L’angelo buono” di Rafael Alberti, “Dialoghi” di Sherko Bekas, “Al popolo della pace” di Maura del Serra”, “Nella colata di pece del tuo sonno” di Paola Lucarini, “La storia” di Mario Agnoli”, “I fiori bianchi” di Kamala Das ed “Eccidio S. Anna 12 agosto 1944” di Francesco Belluomini.
Ai partecipanti verrà donata una cartella con la riproduzione di una incisione ispirata ai Desastres de la guerra.

conferenza-stampa-12-dicembre-2016

Foto: copertina: particolare di una delle opere di Flavio Bartolozzi (intera in pagina); un momento della conferenza stampa

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »