energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A fuoco una palazzina di Certaldo: in 60 attendono di rientrare nelle loro abitazioni Cronaca

Ci sono volute oltre 11 ore per spegnere un incendio divampato, al momento sembra accidentalmente, in una palazzina di via Leonardo da Vinci, Certaldo. I Vigili del Fuoco di Petrazzi, Poggibonsi ed Empoli, coadiuvati dalla Prociv Arci, hanno avuto ragione delle fiamme intorno alle 4.00 della mattina di oggi, mercoledì 29 agosto. È stata una notte fuori dalle proprie abitazioni per le 60 persone che abitavano nella palazzina certaldese, dato che l’edificio di edilizia popolare interessato dalle fiamme è stato dichiarato inagibile e ne è stata predisposta l’evacuazione. Secondo la ricostruzione dei pompieri, l’incendio sarebbe stato causato, nel pomeriggio di ieri, da una scintilla provocata da un condomino che stava svolgendo lavori sulla copertura del sottotetto. Per mettere in sicurezza la palazzina i Vigili del Fuoco hanno dovuto tagliare porzioni della copertura dell’edificio con séghe circolari a dischi in diamante. Il sottotetto, infatti, fungeva praticamente da camera d’aria isolante e di fatto alimentava le fiamme, quindi è stato necessario produrre in esso delle aperture. Da verificare se, ultimate le operazioni di spegnimento del rogo, il palazzo possa essere nuovamente considerato agibile. Al momento, dopo una notte trascorsa da parenti ed amici oppure al centro giovani “I Macelli” (dove nella notte sono state allestite delle brandine), i 60 abitanti dell’edificio andato a fuoco attendono ancora di sapere se e quando potranno rientrare nelle loro abitazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »