energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Grosseto nuove risposte contro la povertà Dibattito politico

Grosseto – Pubblichiamo un articolo di Lorenzo Mascagni candidato alle primarie del Pd per le elezioni amministrative di Grosseto.

“Con pudore e con sincero rispetto guardo alla triste vicenda dell’uomo trovato cadavere nella sua auto, che da quel che si apprende era anche la sua unica abitazione. Purtroppo non è il primo caso del genere di cui le cronache locali ci danno conto e vorrei tanto augurarmi che fosse l’ultimo.

Una città che comprensibilmente invoca sicurezza contro la criminalità, deve però saper proteggere anche e soprattutto chi è più debole ed esposto. A Grosseto è significativo il servizio che quotidianamente rendono la Caritas, le istituzioni che si occupano di sociale e molte realtà di volontariato cattolico e laico, ma ogni volta che si verificano questi episodi così tristi ci accorgiamo che non basta neppure il molto che viene fatto.

Bisogna però intendersi: se tragedie come questa ci indignano, ci devono anche ricordare che i poveri non sono un problema, ma che hanno problemi e che una città sicura è anche e soprattutto una città solidale, che guarda alle marginalità, sa farsene carico perché riconosce il primato della persona.

Ogni istituzione, a partire dal Comune, deve saper tenere desti nei cittadini questi sentimenti. Altrimenti non basteranno servizi qualificati, competenze professionali e un volontariato generoso per arginare le povertà vecchie e nuove. Serve invece un sussulto di solidarietà che coinvolga tutti: istituzioni e singoli grossetani.

I poveri, lo ribadisco, nella mia visione di città non sono un problema, né un peso da scaricare, ma da portare trovando nuove risposte di inclusione come peraltro Grosseto ha saputo già fare: dai servizi della Caritas, ai micro dormitori presenti in alcuni quartieri in strutture pubbliche o parrocchiali, alla ronda della carità”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »