energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Montecristo il recupero del peschereccio semiaffondato Notizie dalla toscana

Isola di Montecristo – Sono proseguite per tutto la giornata di ieri e continueranno anche oggi le operazioni di preparazione e messa in sicurezza volte al recupero del M/P Bora Bora da parte della società di lavori subacquei  incaricata delle attività. Ne dà notizia un comunicato della Guardia Costiera di Livorno.

A causa delle attuali condizioni di mare mosso nell’area,  le operazioni per la rimessa in galleggiamento del moto peschereccio semiaffondato sono state  rinviate  a domani mattina con condizioni marine attese in sensibile miglioramento.

Sul posto continua il monitoraggio ed il coordinamento delle operazioni da parte della  Motovedetta CP 409, ove è costituito il posto di comando e controllo della Direzione Marittima di Livorno,  ed è sempre presente un  mezzo della flotta antinquinamento del Ministero Ambiente (MATTM). Ieri è inoltre nuovamente intervenuto sul posto  il Nucleo Sub della Guardia Costiera proveniente da Genova per effettuare il monitoraggio subacqueo dell’unità.

Nel frattempo è mutato il porto di destinazione dell’unità sinistrata che, dopo il recupero,  sarà rimorchiata e scortata presso cantiere navale sito nel porto di Portoferraio.

Sono costanti e continui i contatti e la collaborazione tra la Guardia Costiera,  l’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano ed il Reparto Carabinieri Biodiversità di Follonica a supporto delle operazioni di recupero.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »