energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Montelupo il 25 aprile si festeggia nel Parco dell’Ambrogiana Notizie dalla toscana, Turismo

La festa nel Parco dell’Ambrogiana a Montelupo Fiorentino è diventato un appuntamento consueto per ricordare il giorno della Liberazione.

La mattina, a partire dalle 10.30, spazio alle commemorazioni istituzionali con la deposizione di fiori alla lapide di Guido Guidi, Volontario per la Libertà caduto nel 1945.
Alle ore 13.00 presso il Circolo Arci di Fibbiana si terrà un pranzo sociale e alle ore 15.00 prenderà il via la Festa nel Parco dell’Ambrogiana.
Il clou della giornata sarà la presentazione del lavoro di Grigio Cingolani e Pino Adriano “La via dei conventi. Ante Pavelic e il terrorismo Ustascia dal Fascismo alla Guerra Fredda” edito da Mursia, (sarà presente uno degli autori, Giorgio Cingolani).
L’imponente ma leggibilissimo  volume, risultato di anni di ricerche e di scavi in numerosi archivi, si segnala come una delle novità più rilevanti apparse di recente negli studi sul fascismo e la seconda guerra mondiale.  L’opera sistematizza in maniera definitiva i rapporti intercorsi fra il fascismo, il nazismo e il mondo jugoslavo.
Emerge l’appoggio concreto e decisivo dato dal fascismo italiano  all’instaurazione del regime di Ante Pavelic (leader degli Ustascia Croati) che si caratterizzò per essere stato uno dei più sanguinari del ‘900 (surclassando, a volte, l’operato delle stesse SS).
Appaiono, purtroppo, tristemente evidenti gli intrecci che si tennero sia durante la guerra che nel dopoguerra fra alcune istituzioni religiose, il regime Ustascia. Aspetto che rientrerà nella più vasta opera di supporto alla fuga dei criminali nazisti durante la guerra fredda.

«Si tratta in ogni caso di un lavoro la cui presentazione nel giorno della liberazione assume particolare rilevanza sia perché i Balcani furono uno dei teatri di guerra più sanguinosi e in cui gli italiani furono coinvolti sia come truppe di aggressione che come partecipanti alla resistenza, sia per non dimenticare quale sarebbero stati i regimi istaurati  in Europa se il nazifascismo non fosse stato sconfitto», afferma Andrea Bellucci, segretario dell’Anpi di Montelupo Fiorentino .

Alle ore 17,30 spazio alla musica con il concerto del gruppo “Ance e i fatti quotidiani”.

Nel Parco dell’Ambrogiana sono previste anche mostre, stand delle associazioni, vendita libri e gadget e punti ristoro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »