energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Poggiole casa dedicata al “curatino” di Viareggio Notizie dalla toscana

Una casa di preghiera nel nome di Sant’Antonio Maria Pucci. È quella che verrà inaugurata domani, domenica 2 settembre, a Poggiole di Vernio, paese natale del santo vissuto nell’Ottocento, parroco a Viareggio, dedito alla cura materiale e spirituale dei suoi fedeli che con affetto lo chiamavano il “curatino”. La frazione di Poggiole ricade sotto la parrocchia di Mercatale e il parroco don Giovanni Chiti è stato artefice di questo progetto iniziato alcuni anni fa da un altro sacerdote, di origini poggiolesi, don Francesco Patriarchi. Sarà il Vescovo Gastone Simoni, alla presenza delle autorità comunali, alle 17 a benedire i nuovi locali che sorgono esattamente dove un tempo c’era la casa di Sant’Antonio, proprio di fronte al santuario, anch’esso dedicato alla memoria del “curatino". A seguire la celebrazione della messa nell’ampio spazio dietro al santurario. Partecipa l’antica Compagnia del Crocifisso di Mercatale. Poi, secondo una tradizione che si rinnova ogni anno il 2 settembre, giorno nel quale Poggiole ricorda il santo, il Vescovo impartirà una speciale benedizione alla Val di Bisenzio da due punti diversi, rivolto a nord e a sud. Alle 20 la festa prosegue con la cena e l’animazioni musicali per tutti. La casa di preghiera, dotata di ampi saloni e di una cucina attrezzata, sarà da oggi messa a disposizione di parrocchie e gruppi per ritiri spirituali di ragazzi e adulti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »