energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

A Pontignale il primo fontanello metropolitano Cronaca

Firenze «Fino ad oggi, grazie a tutti i fontanelli che abbiamo in questo quartiere abbiamo potuto risparmiare un 1milione e mezzo di euro grazie a 5milioni e mezzo di litri di acqua naturale o gassata erogati». Lo ha detto il sindaco di Firenze e metropolitano Dario Nardella inaugurando il nuovo fontanello di Pontignale. Erano presenti anche il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, la presidente del consiglio comunale Caterina Biti, il sindaco di Scandicci Sandro Fallani, Filippo Vannoni e Caterina Ammendola rispettivamente presidente e vicepresidente di Publiacqua.
Quello di Pontignale è il primo fontanello tra quelli installati da Publiacqua che serve i cittadini di due Comuni. È un servizio metropolitano che va a servire una zona molto popolosa e che nella visione dell’azienda e delle due amministrazioni comunali di Firenze e Scandicci dovrà rappresentare un servizio per la comunità ma anche un punto di socializzazione ed aggregazione.

«Questo fontanello di alta qualità è un primo importante segnale concreto di una nuova attenzione verso questo pezzo di città che non sarà più periferia – ha rilevato il presidente Dormentoni – insieme alle due amministrazioni comunali, abbattendo i confini, il Quartiere si impegnerà per dare ai cittadini di Pontignale gli interventi di riqualificazione di cui hanno bisogno, dalle strade ai marciapiedi al trasporto pubblico locale. Pontignale va ad aggiungersi ai frequentatissimi Fontanelli deI parco di Villa Vogel, BiblioteCaNova di via Chiusi, Legnaia in via Dosio, piazza della Crezia a Ugnano. Portando a 5 i Fontanelli che fanno bene all’ambiente e alle tasche dei cittadini, facendo risparmiare tante emissioni di gas in atmosfera e non poco denaro alle famiglie».

Dal 2011 al dicembre 2014 i fontanelli Publiacqua hanno erogato oltre 162 milioni di litri di acqua facendo bene all’ambiente (108 milioni di bottiglie da 1,5 litri non prodotte, trasportate e smaltite) ed alle tasche delle famiglie (108 milioni di bottiglie da 1,5 litri non acquistate per un risparmio di circa 43 milioni di euro). Senza dimenticare che per produrre 25 bottiglie di plastica da un litro e mezzo, occorrono 2 chilogrammi di petrolio e 17 litri e mezzo di acqua.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »