energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Prato è la Triumph a dominare su due e quattro ruote Sport

Erano più di un centinaio gli appassionati che hanno partecipato  al 17° raduno moto d'’epoca e 9° raduno auto storiche organizzato dal Cral Igiene Urbana dell’Asm con il patrocinio del Comune di Prato, della Provincia di Prato e del Coordinamento nazionale circoli igiene ambientale.
“E’' stata l’'edizione con il maggior numero di partecipanti. Siamo veramente contenti e soddisfatti”– spiega Franco Scaccini, presidente nazionale del Cnc. – Il momento clou è stata la sosta in Piazza del Duomo dove le bellissime auto e moto storiche hanno invaso il centro dopo un   serpentone lungo le strade di Prato è stato spettacolare. Nella sezione auto è stata la Triumph TR3 del 1957 a vincere mentre tra le moto sempre una Triumph del 1939 di proprietà di Maurizio Grandi è stata premiata come la più caratteristica. “Una bella iniziativa che ha fatto vivere il centro storico – – spiega Matteo Grazzini, assessore allo sport del Comune di Prato –  – Ho visto tante macchine e moto che si sono unite per una passione comune”. Tra i premi speciali la Cnc nazionale ha premiato la Bianchina modello Fantozzi di Lina Torre. “Ringraziamo gli sponsor e il circolo Martini di Maliseti che ha offerto l'’aperitivo -spiega il presidente del Cral Asm di Prato Andrea Masti – tutti gli intervenuti e le istituzioni””.
Il giro turistico ha visto i partecipanti snodarsi sulle stade della Provincia di Prato per un tragitto di 45 km con attraversamento e sosta in Piazza del Duomo, aperitivo al Circolo Quinto Martini di Maliseti e rientro per la premiazione delle moto e delle autovetture più caratteristiche.

vezioy.JPG

veziomoto.JPGveziomoto1.JPG

Print Friendly, PDF & Email

Translate »