energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Siena il primo carcerato laureato Cronaca

Il Polo Universitario Penitenziario della Toscana (P.U.P.) martedì 4 ottobre avrà il suo primo laureato. Si tratta di un volenteroso studente attualmente rinchiuso nel carcere di Ranza di San Gimignano (SI), che otterrà l'ambito titolo dopo aver terminato il percorso di studi in "Storia, tradizione e innovazione" presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Siena. Si tratta del primo, importantissimo, risultato dopo la stipulazione nel 2010 del protocollo d'intesa tra il Provveditorato Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria della Toscana, la Regione Toscana e le università di Siena, Firenze e Pisa, al fine di garantire quanto deciso dall'art. 34 della nostra Costituzione che riconosce a tutti, senza distinzioni, "il diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi". A tal fine, anche grazie al sostegno della  Fondazione Monte dei Paschi, sono stati organizzati cicli di lezioni all'interno delle carceri con tanto di staff di studenti-tutor a disposizione e appositi materiali per la didattica a distanza. La discussione si svolgerà all'interno del carcere di Ranza alla presenza dei professori Roberto Venuti, Gabriella Piccinni, Fabio Mugnaini, Alessandro Fo e Natascia Tonelli.


 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »