energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A tutta… villa: Cafaggiolo diverrà un hotel Notizie dalla toscana

FIRENZE – Alfredo Mauricio Lowestein, imprenditore sessantasettenne di origini argentine, sognava di trasformare la villa medicea di Cafaggiolo, a Barberino del Mugello, in un resort con 400 dipendenti e 300 occupati nell’indotto. Da oggi la realizzazione del suo sogno è più vicina, dato che la vicepresidente della Regione, Stella Targetti, il presidente della provincia di Firenze, Andrea Barducci, i sindaci di Barberino del Mugello e San Piero a Sieve, Carlo Zanieri e Marco Semplici, il segretario generale dell’Autorità di bacino dell’Arno, Gaia Checcucci, ed il direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Toscana, Maddalena Ragni, hanno siglato con l’imprenditore un accordo in base al quale, a fronte di un investimento di 170 milioni di euro da parte del privato, la villa realizzata da Michelozzo diverrà un hotel a cinque stelle. I firmatari dell’intesa assicurano che la realizzazione del progetto di Lowestein avrà un importante impatto sull’occupazione e che, in ogni caso, i cittadini non verranno tenuti lontano da Cafaggiolo. Sempre in tema di ville… ieri sera la polizia ha interrotto una festa abusiva nel parco comunale di Villa Vogel a Firenze, nel quartiere dell’Isolotto. Quattro ragazzi di età compresa fra i 18 ed i 20 anni (due albanesi, un peruviano ed un marocchino) si sono introdotti nel parco scavalcando il cancello ed allestendo un festino alcolico non autorizzato. I quattro, tutti irregolari, sono stati denunciati dagli agenti. Un residente della zona avrebbe anche realizzato un video nel quale si vedono i teppisti che infrangono bottiglie di vetro ormai vuote contro gli alberi e che scorrazzano per il parco in motorino, o che incastrano biciclette fra i rami degli alberi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »