energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A un secolo dall’uccisione, Spartaco Lavagnini ci guida alla libertà Breaking news, Società

Firenze – Prendono il via, domani venerdì 26 febbraio, una serie di iniziative per ricordare e riscoprire la figura di Spartaco Lavagnini a cento anni dal suo assassinio per mano fascista. “È stata ribadita l’inconciliabilità tra attività sindacale e fascismo. Una giusta osservazione tanto che voglio ricordare come l’omicidio di Lavagnini segue di pochi mesi l’assassinio in Mugello di un altro sindacalista della terra, Giovanni Sitrialli, iscritto alle Leghe Bianche. Questi due delitti segnarono la fine del cosiddetto biennio rosso e l’inizio della reazione e l’ascesa del movimento fascista, Ricordare Lavagnini ci sollecita a ripensare quel momento che segnò un passaggio cruciale nella storia del nostro paese” ha ricordato il presidente di Istituto Storico per la Resistenza e l’Età contemporanea Giuseppe Matulli, nel corso della presentazione delle iniziative per ricordare la memoria del ferroviere della libertà.

Un programma di eventi promossi dall’Amministrazione in collaborazione con la Camera del Lavoro e l’Istituto Storico per la Resistenza e l’Età contemporanea che culmineranno nelle cerimonie ufficiali in programma sabato 27 febbraio, giorno in cui Lavagnini venne ucciso nel palazzo allora sede dei ferrovieri in via Taddea a Firenze.

Ecco le iniziative in programma.

Venerdì 26 febbraio alle 17 in streaming sulla pagina Facebook della CGIL, presentazione del libro di Andrea Mazzoni “Spartaco il ferroviere – Vita morte e memoria del ragionier Lavagnini antifascista”. Previsti interventi dell’assessore Martini, di Dalida Angelini segreteria generale Cgil Toscana, Paola Galgani segreteria generale Camera del Lavoro di Firenze, Monica Santucci segreteria generale Filt-Cgil, Roberto Bianchi vicepresidente ISRT. Presente l’autore.

Sabato 27 febbraio alle ore 9, deposizione di due corone sulla tomba di Lavagnini e presso la targa apposta sul luogo dell’assassinio in via Taddea 2

La figura di Lavagnini sarà inoltre ricordata in una comunicazione del presidente del Consigli Milani durante il consiglio comunale di lunedì 1° marzo.

Per ricordare il centenario e coinvolgere i cittadini, in particolare le nuove generazioni sono stati realizzati alcuni stendardi dedicati a Lavagnini, posizionati lungo il viale a lui intitolato e all’istituto scolastico comprensivo Pieraccini, che ha sede sullo stesso viale.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »