energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Vinci la vista si misurerà a scuola Notizie dalla toscana

Vinci (Firenze) – Un importante progetto che coinvolgerà le scuole elementari di Vinci. Grazie a questa iniziativa promossa dall’IRSOO (Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria) e raccolta dall’assessore alla Pubblica Istruzione Claudia Heimes e dalla dirigente scolastica Roberta Beneforti,gli studenti del plesso scolastico del centro storico di Vinci saranno sottoposti a controlli di funzionalità visiva. Il progetto, che partirà oggi, lunedì 13, e terminerà il 28 aprile, coinvolgerà i bambini delle scuole materne ed elementari ed avrà una doppia finalità: da una parte offrire un servizio gratuito alla cittadinanza del territorio di Vinci al quale l’Istituto – per ovvie ragioni geografiche – è fortemente legato, dall’altra realizzare un’attività di utilità sociale come la prevenzione di problemi visivi.

Il controllo della vista nei bambini in età scolare risulta fondamentale per la prevenzione di problemi visivi – in particolare l’ambliopia, più comunemente conosciuta come “occhio pigro” – che, se individuati per tempo, possono essere trattati più facilmente. Ed è proprio questo il fine ultimo dell’Istituto, fornendo un servizio che possa essere di prevenzione ad eventuali problemi alla vista e di supporto per altri professionisti.

L’iniziativa, che fa parte di un progetto più ampio che coinvolgerà il territorio e sarà aperto ai cittadini e ad enti e associazioni dell’Empolese – Valdelsa – l’Istituto fa infatti parte dell’Agenzia per lo Sviluppo dell’Empolese Valdelsa – partirà con i bambini della prima e terza classe della primaria. Gli esami saranno effettuati dagli studenti dell’Istituto al terzo anno del corso di optometria – già ottici abilitati – sotto la supervisione degli insegnanti dell’IRSOO. I test effettuati saranno molto semplici, della durata di circa 15 minuti e con una metodologia che punterà a far divertire il bambino coinvolgendolo attivamente, per rendere la visita il più amichevole possibile.

Lo stesso tipo di attività verrà svolta nelle prossime settimane in alcune scuole del Nord Italia, da studenti e insegnanti del corso che l’IRSOO tiene a Milano. Inoltre l’Istituto continuerà a svolgere servizi rivolti ai cittadini, con visite optometriche gratuite e consulenze per gli operatori del settore che, in questo modo, potranno offrire prestazioni ancor più professionali e complete.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »