energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Abbattimento alberi Pisorno: la Commissione Controllo chiede lumi al Comune di Pisa Notizie dalla toscana

Pisa – La risposta dell’assessore Ghezzi non basta e non convince. Così si potrebbe definire, in sintesi,  la presa di posizione della 1° Commissioni di Controllo del Consiglio Comunale  – il Presidente è il consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL)  – che, dopo un sopralluogo avvenuto questa mattina (vedi foto allegata) – ha deciso per un ulteriore approfondimento dell’intera vicenda convocando, al più presto, Università, Parco e tecnici del Comune.

La vicenda inizia con due interrogazione, una della consigliera Elisabetta Zuccaro (M5S) e l’altra dello stesso consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL) e con la conseguente risposta dell’assessore Paolo Ghezzi (verde pubblico) che, dopo aver ricordato che l’area interessata a questo intervento, è di proprietà dell’Università di Pisa che l’ha data in gestione, a sua volta, al Parco di Migliarino, precisa, tra l’altro, che  “l’intervento è stato studiato sia per favorire l’incremento della diversità floristica del sottobosco conservando anche il valore storico e paesaggistico del bosco, sia per contribuire alla messa in sicurezza della strada”, dato che, “alcuni grossi alberi erano recentemente stramazzati al margine della strada con forte rischio per l’incolumità pubblica”.

L’assessore Ghezzi, infine, ha sottolineato che è previsto “l’abbattimento degli alberi presenti nella fascia di 20 metri di larghezza dal ciglio della Pisorno e precisamente: tutti i pini presenti in tale fascia e, fra le latifoglie, solo pioppi, farnie, frassini e lecci che per dimensioni ed inclinazione risultano di più probabile caduta sulla Pisorno. In tutto – conclude Ghezzi – sono stati stimati circa 300 alberi su tale fascia”.

Al sopralluogo di questa mattina erano presenti anche il consigliere del Ctp1, Enrico Felloni (FI-PDL) e Giovanni Carmignani  del WWF di Pisa.

 

Foto: i membri della 1° Commissioni di controllo del Consiglio Comunale durante il sopralluogo. Da sinistra, Giovanni Carmignani del WWF,  i consiglieri Elisabetta Zuccaro (M5S), Raffaele Latrofa (NCD), Giovanni Garzella (FI-PDL), Enrico Felloni del CTP1 (FI-PDL), Maurizio Nerini, (Noiadessopis@), Juri dell’Omodarme (PD), Giuseppe Ventura (inlistaperpisa) e Armando Paolicchi (gruppo misto).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »