energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Progettisti Abdr finalisti del premio medaglia d’oro all’architettura My Stamp

Dalla Triennale di Milano arriva la notizia relativa alla lista dei finalisti in attesa della premiazione e inaugurazione della mostra dei progetti vincitori  che avverrà il 16 ottobre 2012. Una notizia che riguarda indirettamente anche Firenze: ABDR, l’acronimo nella lista è quello che indica lo studio di architetti che ha avuto l’incarico di costruire il Nuovo teatro dell’opera di Firenze, cioè Arlotti, Beccu, Desideri e Raimondo, selezionati proprio per questo teatro. La giuria, composta da Ennio Brion (presidente), Cecilia Bolognesi, Ole Bouman, Alberto Ferlenga, Massimiliano Fuksas, Fulvio Irace, Luca Molinari, riunitasi il 20 giugno ha scelto i finalisti del Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana. Martedì 16 ottobre alla Triennale di Milano si svolgerà la premiazione della Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2012 e saranno assegnati i premi speciali e le Menzioni d’Onore. In quell’occasione verranno annunciati i vincitori di tutte le categorie. Il Premio ha cadenza triennale ed è ripartito in Medaglia d’Oro all’opera, Premio Speciale all’opera prima, Premio Speciale alla committenza, Premio Speciale alla ricerca. Sono, inoltre, previste sei Menzioni d’Onore relative ad altrettante sezioni del costruire: Nuovi edifici, Parchi e giardini, Infrastrutture, Riconversione e restauro, Architettura ed emergenza, Architettura, progettazione e futuro.  La giuria ha inoltre deliberato di assegnare tre Medaglie d’Oro alla Carriera a  Gae Aulenti, Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, Vittorio Gregotti. Forse desterà qualche polemica che tra i finalisti appaiano gli architetti del gruppo Abdr, gli stessi che hanno firmato il progetto del nostro Nuovo teatro dell’Opera alle Cascine, tuttora non idoneo all’opera lirica perché mancante della attrezzatura tecnica necessaria. Per completare la torre scenica, occorrerebbero altri 85 milioni di euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »