energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Accoltella giovane donna, arrestato per tentato omicidio Cronaca

Con l’accusa di tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto di oggetti atti ad offendere, ieri pomeriggio la polizia ha arrestato un uomo di 53 anni protagonista di un’aggressione all’interno di un bar di via Senese, a Firenze.
Intorno alle 13.45, la vittima dell’aggressione, una giovane dipendente di un bar adibito anche a ricevitoria, è stata raggiunta dietro il bancone dal 53enne che ha tentato di colpirla con un grosso coltello da cucina, prima alla testa e poi al corpo.
Dalla ricostruzione dei fatti, l’aggressore è entrato nel bar impugnando il coltello, con una lama di 30 cm di lunghezza; poi dopo essersi avvicinato alla ragazza, senza dire una parola, le ha sferrato dall’alto un primo fendente diretto alla testa. La donna per ripararsi il volto si è istintivamente parata con la mano. I due sono finiti a terra. Una volta sopra, l’uomo ha cercato nuovamente di colpire la giovane che ha continuato a ripararsi con il braccio.

Due persone – di 23 e 65 anni – sono intervenute in soccorso della donna ferita, riuscendo ad immobilizzare l’aggressore.
Quando gli agenti delle volanti sono entrati nel bar, hanno trovato l’aggressore immobilizzato a terra, la donna vistosamente ferita alla mano e intorno, gli evidenti segni della colluttazione con diversi oggetti riversi sul pavimento.
Secondo quanto emerso dalle testimonianze, la vicenda avrebbe avuto origine a seguito del rifiuto della giovane ad alcune attenzioni dell’uomo avvenute nelle scorse settimane e che proprio pochi giorni fa avrebbero dato luogo ad alcune esplicite minacce indirizzate alla dipendente del locale.

La donna, trasportata in ospedale, è fuori pericolo ed ha riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.
Nell’episodio è rimasto ferito anche una delle persone che ha bloccato l’arrestato: un giovane 23enne ha riportato qualche lieve ferita ed alcune escoriazioni. 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »