energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Accordo industria 4.0, dalla Regione una spinta per la digitalizzazione delle imprese Breaking news, Economia

Firenze –Le filiere imprenditoriali indagate sono quelle storiche della ceramica e dell meccanica, obiettivo dell’indagine, comprenderne il grado di innovazione e individuare i potenziali impatti derivanti dall’applicazione di tecnologie e processi Industria 4.0. Da questa esigenza nasce l’accordo di collaborazione firmato tra Regione Toscana, Comune di Sesto Fiorentino, Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara” del Cnr, Istituto Nazionale di Ottica del Cnr ed il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Firenze.

“L’accordo – ha spiegato l’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo – rientra nel quadro della Strategia regionale Impresa 4.0 ed è collegato al Protocollo di Intesa tra la Regione, l’Irpet e il sistema della ricerca pubblica firmato nel febbraio 2017 per sviluppare ricerche scientifiche e migliorare la conoscenza su fabbisogni e impatti della diffusione del paradigma 4.0 sulle imprese, sul sistema delle competenze, sul mondo del lavoro”.

L’accordo di collaborazione punta a realizzare, in maniera congiunta e nel quadro della Strategia regionale Impresa 4.0, un’attività di ricerca conoscitiva che consenta di acquisire informazioni analitiche strutturate sui profili delle PMI delle filiere produttive dei settori della meccanica e della ceramica, localizzate nell’area di Sesto Fiorentino, per arrivare ad un quadro conoscitivo sull’impatto dei processi di digitalizzazione nei processi di produzione, sul comportamento delle imprese e sul loro modello di business.

Gli organismi di ricerca firmatari, in collaborazione con Regione e Comune di Sesto Fiorentino, provvederanno ad effettuare un’analisi dei fabbisogni d’innovazione delle imprese e delle prospettive che possono derivarne attraverso interviste e focus group, ad elaborare un rapporto finale e ad organizzare un seminario per illustrare i risultati ottenuti. L’indagine avverrà attraverso attività di approfondimento, condivisione, scambio di informazioni e modalità operative progettuali congiunte tra le parti, ciascuna con le proprie competenze e con le proprie strutture.

La Regione metterà a disposizione degli organismi di ricerca i questionari di assessment I.4.0 (semplificato e strutturato) e l’utilizzazione della piattaforma informatica dedicata attraverso il sito web www.cantieri40.it. Il Comune di Sesto Fiorentino fornirà agli organismi di ricerca la documentazione necessaria per lo svolgimento della ricerca, collaborerà all’individuazione delle imprese oggetto del progetto e organizzerà il seminario per presentare i risultati. Gli organismi di ricerca somministreranno i questionari di assessment, li inseriranno sulla piattaforma informatica dedicata e elaboreranno un rapporto finale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »