energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Acqua pubblica, Firenze, Prato e Pistoia primo passo Breaking news, Cronaca

Firenze – La conferenza territoriale 3 dell’Autorità Idrica Toscana che si è svolta giovedì ha messo un punto chiave nella discussione sull’acqua pubblica. Infatti, Firenze, Prato e Pistoia si sono dichiarate unanimi nella volontà di tornare a una gestione pubblica dell’acqua.

Cosa significa, lo chiarisce l’assessore al bilancio del comune di Firenze Lorenzo Perra: “Oggi è una giornata epocale. Tutti i sindaci di quest’area hanno scelto di andare verso la gestione in house del servizio idrico. Questo significa che al termine della concessione di Publiacqua l’azienda che gestirà acquedotti, fognature e depurazione sarà interamente toscana. L’obiettivo – ha commentato ancora Perra – è quello di mantenere le tariffe invariate per i prossimi 15 anni garantendo un elevato livello di investimenti per il rifacimento e la manutenzione della rete. L’acqua pubblica toscana inizia oggi, con l’approvazione della delibera di indirizzo, la formalizzazione del percorso e iniziamo a verificare la sostenibilità economica del progetto”.  

La decisione presa in Conferenza territoriale Firenze Prato Pistoia da tutti i sindaci dell’area più popolosa della Toscana (ricordiamo che il sindaco di Firenze Dario Nardella aveva lanciato la proposta nelle scorse settimane) deve essere ora sottoposto all’assemblea regionale dell’autorità idrica competente in materia. 

Contatti

 

Acqua pubblica,

Print Friendly, PDF & Email

Translate »