energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Addio Obihall, nasce il TuscanyHall Cronaca, Spettacoli

Firenze – Da gennaio anno nuovo nome nuovo per lo storico Teatro Tenda di Firenze. Addio Obihall, benvenuto TuscanyHall. Con il 2019 la struttura di lungarno Aldo Moro, spazio polivalente che da 40 anni ospita concerti, spettacoli teatrali, convegni, fiere, eventi gastronomici e molto altro  lega le proprie attività al marchio “Tuscany la bellezza della carta” di Cartiere Carrara, con cui è stato raggiunto un accordo di sponsorizzazione per 6 anni.

TuscanyHall porta un restyling della struttura, con nuove insegne, nuovi colori per il foyer, nuove divise per il personale e un programma ricco di grandi eventi, grazie al sostegno di Cartiere Carrara e al contributo del co-sponsor Banca Cambiano 1884.

Ecco alcune informazioni utili per usufruire al meglio di questo rinnovato spazio.
BIGLIETTI E PREVENDITE – Da gennaio 2019 tutti i canali di prevendita utilizzano la nuova denominazione, in fase di ricerca su internet occorre quindi utilizzare la parola “TuscanyHall”. Restano validi, ovviamente, i tagliandi già venduti che riportano Obihall come sede dell’evento.

I biglietti per tutti gli appuntamenti in programma al TuscanyHall sono disponibili presso la cassa della struttura, dal lunedì al venerdì, orario continuato 10.30/17.30 (sconti per chi utilizza il bancomat di Banca Cambiano 1884). Biglietti anche nei punti prevendita Boxoffice Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita – tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it.

INFORMAZIONI E CONTATTI – Informazioni, programma e contatti sono disponibili sul nuovo sito www.tuscanyhall.it e sulla pagina ufficiale Facebook “Tuscany Hall Teatro Di Firenze”. Si può contattare il TuscanyHall via telefono allo 055.6504112 o scrivendo una mail a info@tuscanyhall.it.

INGRESSO ALLA STRUTTURA – TuscanyHall si trova in lungarno Aldo Moro angolo via Fabrizio De André, si accede dall’ingresso principale di lungarno Aldo Moro.

SPETTACOLI ED EVENTI – TuscanyHall inaugura con Alis, spettacolo di nouveau cirque in scena dal 4 al 6 gennaio. Dal 18 al 20 gennaio bionde a fiumi per “Il birraio dell’anno”. La musica si accende il 23 gennaio con il rap di Mr Rain. Il primo febbraio “La grande storia dell’impressionismo” svelata da Marco Goldin con musiche di Remo Anzovino. Il 2 Cristiano De André con un concerto dedicato all’album capolavoro “Storia di un impiegato”. Altro tuffo nel passato, il 14, con il musical “Musicanti” dedicato a Pino Daniele. Il 22 febbraio il comico Paolo Cevoli dà il via a una serie di serate tutta da ridere, in arrivo Teo Mammucari (2 marzo), Maurizio Battista (12 aprile) e Andrea Pucci (9 maggio). Dedicato ai giovanissimi il concerto di Benji e Fede del 27 febbraio, mentre Gazzelle, 7 marzo, strizza l’occhio al nuovo cantautorato. Il 12 e 13 marzo tornano i Maneskin, il 14 Vittorio Sgarbi alle prese con “Leonardo”. Altro astro ascendente della musica italiana, Irama, il 22 e 23 marzo. Grande attesa per la leggenda del blues John Mayall, il 25 marzo. Il 28 la Pfm celebra il 40ennale dell’album registrato insieme a Fabrizio De André. Il 29 marzo TuscanyHall apre a Loredana Berté, il 31 sbarca l’indie-pop degli Ox-Otago.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »