energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Adriano Nicchi dopo 4 anni torna sul ring e vince per k.o. Sport

Firenze – Dopo uno forzato stop di ben quattro anni, ieri sera venerdì ad Arezzo il pugile professionista aretino, superwelter Adriano Nicchi (23 successi; 5 sconfitte; 2 pari) è tornato a combattere ed ha vinto per k.o.

Davanti ai suoi concittadini ha battuto l’ungherese Ferenc Szabo (14 vittorie; 19 sconfitte, 2 pari), un pugile molto esperto mettendolo al tappeto dopo 1’38” del terzo tempo. L’inizio era stato tutt’altro che promettente per il pugile di casa. Infatti Nicchi nella prima ripresa prendeva un pugno alla nuca. Un colpo che accusava visibilmente tanto da pensare che avrebbe potuto abbandonare.

Invece si riprendeva benissimo già nel secondo round e nel terzo con un gancio sinistro al mento metteva k.o. l’avversario. Un successo che rilancia il pugile di Arezzo tenuto conto anche che Szabo non è l’ultimo arrivato. In passato aveva fatto soffrire alcuni dei nostri migliori pugili come Devis Boschiero, Michele Di Rocco, Antonio De Vitis ed i fratelli Giuseppe ed Antonio Lauri.

I tecnici hanno detto che Adriano Nicchi è tornato sul ring sciorinando, per quel poco che si è visto, una boxe gradevole – ritmo, potenza, rapidità nel portare i colpi – tanto che il suo procuratore ha già programmato per l’autunno un match magari con un titolo internazionale dei superwelter in palio.

Questi i risultati degli incontri dilettanti. Junior. Pesi gallo. Elena Mastropieri (Boxe Nicchi Arezzo) b. Noemi Barone (Accademia Pugilistica Livorno) ai punti. Elite. Pesi leggeri. Celeste Rapattoni (Pug. Di Giacomo Umbria) b. Maria Vittoria Rupi (Boxe Nicchi) ai punti.

Junior. Michele Maranesi (Pugilistica Grossetana) b. Francesco Venturini (Boxe Nicchi) ai p. Senior. Sami Youdad (Globel Gym Perugia) b. Filippo Scarselli (Boxe Nicchi) ai p.; Youth. Emanuele Borrelli (Nicchi) b. Facendo Ferreyra (Boxe Loreto) ai p.; Michelangelo Duchi (Globel Gym) b. Emanuele D’Angelo (Nicchi) ai p. Elite. Davide Brito (Nicchi) promettente pugili di origine domenicana, ha piegato agevolmente Diego Pieroni (Boxe Ancona).

——————————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »