energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Aeroporti Pisa e Firenze, il miglior gennaio di sempre Economia

Firenze – I dati unificati dei due aeroporti di Pisa e Firenze danno conto di uno straordinario inizio d’anno per il Sistema Aeroportuale toscano: +13,9% di crescita sul traffico passeggeri. Se questi sono i dati unificati, ecco quelli dei due scali: +14,1% per quanto riguarda il Galilei di Pisa, +13,6% il dato dell’aeroporto Vespucci di Firenze.

Dopo aver chiuso il 2014 con i rispettivi record di traffico (4,7 milioni di passeggeri il Galilei e 2,2 milioni il Vespucci), gli aeroporti toscani di Pisa e Firenze, che nel 2014 hanno rappresentato il quarto polo aeroportuale in Italia con circa 7 milioni di passeggeri, dimostrano con i numeri che il progetto d’integrazione in un sistema aeroportuale unico e capace di soddisfare la domanda di viaggio sia per turismo che per business è senza dubbio una strada fruttuosa.

In particolare, cominciando dall’Aeroporto Galilei di Pisa gestito da Sat spa, dopo essersi confermato nel 2014 il decimo scalo nazionale in termine di traffico passeggeri, il 2015 si presenta con un’ottima partenza: nel mese di gennaio sono infatti transitati presso lo scalo pisano 253.588 passeggeri, in aumento del 14,1% rispetto allo stesso mese del 2014. Tale dato rappresenta il record storico per il Galilei per il mese di gennaio. A questo risultato ha contribuito la crescita di oltre 3 punti percentuali del load factor, vale a dire il fattore di riempimento medio dei voli di linea corrispondente al numero dei posti occupati rispetto al numero di posti offerti. In deciso aumento anche il traffico cargo, che nel mese gennaio registra un totale di 605.534 Kg di merce e posta trasportati (+ 261,5% rispetto allo stesso mese del 2014).

Per quanto riguarda Adf spa, gestore dell’Aeroporto Vespucci di Firenze, ecco i risultati diffusi nella nota comune: il mese di gennaio si conclude con il traffico passeggeri in aumento del 13,6%, confermando la vocazione internazionale dello scalo con l’82% dei passeggeri transitati su voli internazionali, ben il 18% in più rispetto allo stesso mese del 2014. Gli oltre 140 mila passeggeri registrati nel gennaio appena trascorso fanno segnare il record storico di traffico mensile (superando quello del 2011, quando lo scalo fiorentino aveva registrato 129.934 presenze) e la migliore performance per il decimo mese consecutivo. Ottima anche la crescita del load factor, in aumento di 3 punti percentuali rispetto al gennaio 2014.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »