energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Aeroporto, Comune di Prato: “Atto di protervia, costretti al ricorso al Tar” Breaking news, Cronaca

Prato – Non si pente affatto, l’amministrazione pratese, di aver fatto ricorso al Tar per l’ampliamento dell’aeroporto di Peretola. Anzi. Alle critiche risponde con una nota la maggioranza in consiglio comunale, vale a dire Pd, LeU, Biffoni per Prato, in cui il concetto è semmai chiarito: “Un atto di protervia che ci impone come strada quella del ricorso al Tar; una scelta obbligata a causa delle relazioni non sempre improntate alla correttezza e trasparenza. Ribadiamo che lo sviluppo della Piana debba essere sostenibile, altrimenti non se ne fa di niente”. E in merito alle critiche piovute un po’ da tutte le parti: “Questo attacco scomposto da parte delle categorie economiche e le considerazioni fuori luogo del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, tradiscono una debolezza politica e un’assenza di prospettiva nel valutare il rapporto costi/benefici per la collettività” spiegano i consiglieri.

Circa il merito del ricorso, la nota precisa: “Riguardo al nuovo aeroporto sono numerose le contrarietà  espresse in questi anni dal Pd Prato in tutti i suoi livelli. Non certo per irrazionalità, ma perché la Piana rappresenta un luogo già sovraccarico dal punto di vista infrastrutturale, e questo è sotto gli occhi di tutti. Le nostre preoccupazioni principali sono sempre state la sicurezza e l’ambiente, preoccupazione confermata dal Tar regionale che accolse il ricorso dei comitati cittadini – aggiungono – per questo motivo, con la successiva esclusione dei comuni della Piana dall’osservatorio per il controllo delle opere ambientali e strutturali, ammettiamo con molto rammarico che siamo di fronte ad uno sgarbo istituzionale che ora si scontra inevitabilmente con l’atteggiamento di forte preoccupazione sempre tenuto dal sindaco Biffoni e dalla sua Giunta nei confronti di quest’opera sbagliata”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »