energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Aeroporto di Firenze: Rossi rilancia la pista obliqua Notizie dalla toscana

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha incontrato a Roma, nel pomeriggio di ieri, 6 dicembre, il presidente di Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile), Vito Roggio, il presidente e l’amministratore delegato di ADF, Vincenzo Manes e Biagio Marinò, il direttore centrale infrastrutture aeroporti Enac, Alessandro Cardi, il responsabile delle procedure di volo dell’Enav (Ente nazionale per l’assistenza al volo) ed Achille Granozio, consulente dell’Irpet. Nell’incontro è stato stabilito che entro 2 mesi Enac ed Enav dovranno fornire alla Regione un confronti fra le varie ipotesi per la seconda pista dell’aeroporto fiorentino di Peretola. «Abbiamo presentato la proposta di una pista obliqua – ha dichiarato Rossi – e discusso delle altre ipotesi previste per l’ammodernamento dell’aeroporto di Firenze. Né io né altri, che non siano addetti ai lavori, abbiamo gli strumenti per fare valutazioni comparative sulle caratteristiche tecniche e finanziarie delle varie ipotesi di pista. Per questo ho chiesto ad Enac ed Enav, che sono i due organi preposti a fare valutazioni di questo tipo, di predisporre un quadro sinottico, mettendo a confronto i pro e i contro delle diverse soluzioni. È un documento fondamentale che consentirà al Consiglio regionale di trovare la migliore soluzione possibile per lo sviluppo in sicurezza dell’aeroporto di Firenze».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »