energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Aeroporto Elba: nuove risorse da parte dell’Enac Economia, Notizie dalla toscana

Isola d’Elba – Il cda di Enac ha deliberato l’assegnazione di ulteriori 750.000 euro in tre anni all’aeroporto di Campo nell’Elba. La cifra era stata richiesta ad integrazione del precedente stanziamento statale e regionale di 2.550.000 euro (1.050.000 di risorse regionali e 1.500.000 di risorse ministeriali) per garantire il servizio di collegamento aereo per tre anni tra l’Elba e le città di Pisa, Firenze e Milano. Ne ha dato notizia l’assessore regionale alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli.

La Regione provvederà a convocare al più presto la conferenza dei servizi – ha detto l’assessore – per consentire ad Enac di avviare al più presto l’iter per il nuovo bando. Il nostro obiettivo è avere il servizio di continuità territoriale già attivo per la prossima stagione balneare. La Toscana ha dimostrato più volte e con i fatti e gli investimenti di credere nel futuro e nello sviluppo dell’aeroporto di Campo, che per noi rappresenta una priorità anche per quanto riguarda i servizi al turismo”.

A seguito dei recenti lavori (allungamento della pista di 70 mt) l’aeroporto della Pila, a Campo nell’Elba, è passato da classe 1c ICAO a classe 2c ICAO con deroghe. Una volta completati i lavori di adeguamento anche del fosso della Pila e modificata la recinzione aeroportuale (rendendola frangibile dal lato del fosso della Galea) sarà possibile anche il ritiro delle deroghe, con passaggio definitivo alla classe 2c ICAO, quella richiesta dalla normativa aeronautica  per gli aeromobili da 30 e 50 posti che frequentano l’isola d’Elba.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »