energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Agricoltura, il futuro nasce dall’alleanza tra generazioni Cronaca

Una nuova solidarietà fra generazioni per assicurare sviluppo nelle aree rurali della Toscana, insieme alla storia e la cultura rurale della regione. Sono stati questi i temi principali al centro della Festa del Pensionato della Cia Toscana che si è tenuta a Chianciano Terme (Si). «Alla nostra festa hanno partecipato circa 800 persone provenienti da tutta la Toscana – ha detto Gianfranco Turbanti, presidente Anp-Cia Toscana –, ed è stata una due giorni all’insegna del divertimento ma anche mirata a spunti di riflessione per tutti, dai più ai meno giovani. L’ambiente, le culture rurali, gran parte delle tradizioni agricole: elementi che tutt’oggi si reggono sul lavoro di pensionati e anziani che contribuiscono alla vivibilità e alla tutela delle nostre campagne. I temi dell’anzianità attiva e quello della solidarietà fra generazioni hanno posto l’accento proprio sul contributo attivo che l’Anp-Cia dà a tutto il comparto agricolo e alla società. Il tutto in un ambiente festoso e gioviale. Partecipato il pranzo sociale nei locali del PalaMontepaschi, così come sono stati di grande interesse gli incontri che si sono tenuti nel Parco delle Terme di Chianciano, cui va il nostro più sentito ringraziamento, così come all’amministrazione comunale chiancianese. Un altro doveroso ringraziamento va anche al presidente della Cia nazionale, Giuseppe Politi, che ha concluso il ciclo di interventi. Oltre che, naturalmente, alla Cia Siena per l’esemplare organizzazione logistica e di tutti i momenti delle due giornate. Si sono toccati tutti gli aspetti fondamentali per l’Anp-Cia – ha concluso Turbanti –, dal ricreativo al politico-sindacale ed infine il culturale grazie all’allestimento della Mostra Mater Tosca dov’erano raccolte prestigiose testimonianze della tradizione agricola regionale».

«L’agricoltura sta vivendo una fase di grandi di trasformazioni e di difficoltà cui dagli anziani si possono trarre grandi lezioni di vita, mirate soprattutto al mantenimento di quelle tradizioni e di quelle esperienze che sono fondanti per la nostra ruralità – è stato il commento di Luca Marcucci, presidente della Cia Siena –. A Chianciano si sono dibattuti temi caldi e di stretta attualità, così come sono storicamente importanti le battaglie che l’Anp-Cia ha portato avanti».

Foto www.faenzanotizie.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »